Come smaltire eternit fai da te

Smaltire l’amianto è diventato un problema di fondamentale importanza per la salute umana e ambientale. Grazie alla legge 257 del 1992, l’amianto è severamente vietato in Italia. Da questa legge sono derivate anche una serie di normative specifiche che comprendono le modalità di smaltimento per bonificare le strutture contenenti l’eternit.

Se il tetto della vostra vecchia abitazione o il capannone dove lavorate è ricoperto di amianto friabile, bisogna tassativammente rivolgersi a una azienda specializzata e autorizzata allo smaltimento dell’eternit, la quale deve essere necessariamente iscritta all’Albo Nazionale delle Imprese Esercenti Servizi di Smaltimento Rifiuti. Una volta contattata l’azienda provvederà a presentare alla propria Asl un piano dettagliato con tempi e modi di bonifica e di smaltimento dell’amianto.

Per evitare seri problemi alla salute è fondamentale affrontare lo smaltimento dell’eternit affidandosi a ditte serie operanti in piena sicurezza. Insomma evitare il fai da te! Qualora si trattasse di piccoli quantitativi da maneggiare con facilità e che comunque non presentano uno stato di degrado può farlo personalmente, purché rispetti le procedure di legge riguardanti il trasporto e lo smaltimento.

Come smaltire eternit fai da te. Materiale occorrente
Per smaltire l’eternit è fondamentale procurarsi del materiale per poter lavorare in sicurezza e per poterlo successivamente incapsularlo: maschera facciale filtrante monouso, tuta monouso antipolvere, guanti, vernice incapsulante, pompa airless, nastro adesivo, etichetta di identificazione (a: amianto).
Tutto il materiale puoi acquistarlo anche in rete, è infatti in vendita un Kit di autorimozione di piccole quantità di amianto specifico per utenze civili al costo di 30,00 euro. Si tratta del Kit “SOS AMIANTO“. Altri consigli sono disponibili a questo link.

Come smaltire eternit fai da te. Procedura

  • Smontare i materiali o le lastre cercando di non romperli senza usare trapani o seghe elettriche,
  • stendere sui prodotti da smaltire il materiale  incapsulante,
  • raccogliere il materiale da scartare in contenitori sigillati adatti al trasporto
  • portare il rifiuto a discariche o aziende autorizzate.

Come smaltire eternit. Gli incentivi
In diversi Comuni e Province vi sono disposizioni che prevedono incentivi per lo smaltimento dell’amianto, nel caso in cui si sostituisca la copertura di amianto con un tetto provvisto di pannelli fotovoltaici. Una soluzione da non sottovalutare. Fai un regalo all’ambiente e nel tempo ne gioverà la tua tasca.

Pubblicato da Anna De Simone