Telo antiradice, tutte le info

telo antiradice

Telo antiradice: prezzo, utilizzi, come interrarlo e soluzioni alternative per proteggere il giardino dalle radici degli alberi.

Le radici degli alberi sono sempre un punto interrogativo: possono penetrare e rialzare le pavimentazioni vicine, possono creare ostacoli in caso di scavi o rovinare il vialetto d’ingresso della propria abitazione. Per contenere lo sviluppo delle radici è possibile adottare diverse strategie, tra le più efficaci che non compromettono la salute delle piante, segnaliamo i teli antiradice e le cupole contenitive.

Radici degli alberi in giardino

Quello delle radici degli alberi può essere un grosso problema se non è stata eseguita un’attenta progettazione del giardino.

Le radici degli alberi possono arrivare a distruggere muretti di contenimento, aiuole o causare il dissesto della pavimentazione.

Per arginare il problema delle radici degli alberi che prosperano troppo prepotentemente in giardino, potete valutare diverse soluzioni. La soluzione più immediata che viene da considerare prevede l’abbattimento dell’albero con la rimozione delle radici. Se state considerando questa ipotesi, assicuratevi di eseguire un taglio completo dell’albero seguendo tutte le procedure di sicurezza; in questo contesto potrebbe aiutarvi la nostra guida su come abbattere un albero.

E’ preferibile non intervenire sacrificando alberi secolari quindi nell’ideale sarebbe stato meglio agire d’anticipo e progettare con più attenzione la disposizione di piante nel giardino.

In base alla tipologia di albero da mettere a dimora, è possibile predisporre degli appositi sistemi contenitivi per le radici come il telo antiradice o le isole vegetative (costituite da cupole contenitive).

Cupole e isole anti-radice

Le abbiamo ribattezzate “isole anti-radice” perché vanno a creare una zona impenetrabile per le radici degli alberi. Si tratta di un sistema brevettato dall’azienda italiana Pontanarolo Engineering. Questo sistema consente lo sviluppo ottimale dell’apparato radicale degli alberi in uno spazio minimo sfruttando un sottofondo adatto alla radicazione.

Questa strategia va a creare uno spazio minimo in grado di garantire la prosperità della pianta; cosa sono le isole anti-radici? Tecnicamente si tratta di un aggregato di elementi cupolari. Queste cupole sono unite tra loro costituendo una cavità entro la quale le piante possono espandere il loro apparato radicale senza penetrare oltre determinati confini.

L’isola, data da elementi a forma di cupola, viene posta alla base dell’albero, sotto terra, e sorretta da diversi pilatri. I pilastri fanno da sostengono della copertura superiore dell’isola sulla quale si va a creare una soletta armata mediante un getto di calcestruzzo. Lo strato di calcestruzzo non impatta con l’approvvigionamento idrico della pianta: vengono impiegati calcestruzzi drenanti in abbinamento, eventuale, anche ad asfalti.

L’isola anti-radice è completamente invisibile in superficie, è accessibile, realizzata con materiali al 100% riciclabili e anche sicura per l’albero: le radici avranno un maggiore volume per potersi sviluppare con conseguente stabilità dell’intera pianta.

Telo antiradice

Il telo antiradice è una soluzione molto più economica che può essere installata per proteggere muretti, strade e pavimentazioni.

telo antiradice per giardino

teli antiradice funziona da stuoia contenitiva e protegge aiuole, viali e muretti dalle radici delle piante, anche quelle più invasive. Chi, in giardino, ha avviato una piccola coltivazione di bamboo, sa benissimo quanto queste radici possono essere dannose per gli spazi limitrofi.

Il telo antiradice è realizzato in tessuto non tessuto, molto resistente, e dispone di un rivestimento impermeabile e impenetrabile non solo dalle radici ma anche da insetti e potenziali agenti chimici. Come visibile nella foto in alto, il telo va a costituire una barriera per prevenire la crescita delle radici invasive. Può essere usato al momento della messa a dimora delle piante ma anche in fase successiva, da installare con uno scavo in prossimità della struttura che si vuole preservare. Può essere usato, quindi, da installare perimetralmente a un muretto o per circondare tubature dell’acqua o altri tubi sotterranei. Utile anche per proteggere l’impianto di irrigazione interrato.

Tra i vari prodotti presenti sul mercato, quello più resistente e dal miglior rapporto qualità prezzo è proposto su Amazon al prezzo di 97 euro (per rotolo da 25 metri). Vi abbiamo segnalato questo prodotto perché offre un’efficacia garantita per 25 anni.

Link utile da Amazon: rotolo di telo bilaminato antiradice.

Pubblicato da Anna De Simone il 22 ottobre 2016