Synchiropus marmoratus, tutte le info

Synchiropus marmoratus

Synchiropus marmoratus: scheda, alimentazione ed efficacia nell’eliminare le planarie. Prezzo e caratteristiche del pesce mandarino marmorato.


Nella bellissima foto in alto, si riescono ad apprezzare in modo nitido e chiaro le bellissime pigmentazioni del Synchiropus marmoratus, comunemente noto con il nome di pesce mandarino marmorato. Prima di raccontarti vita, morte e miracoli di questo gradito ospite dell’acquario, partiamo con la sua scheda identificativa (non mi piace usare il nome “scheda tecnica” per parlare di un animale).

Synchiropus marmoratus, scheda

Nome Nome comune: Pesce Mandarino Marmorato

Classificazione tassonomica

  • Phylum: Chordata
  • Classe: Actinopterygii
  • Sottoclasse: Neopterygii
  • Ordine: Perciformes
  • Sottordine: Callionymoidei
  • Famiglia: Callionymidae
  • Genere: Synchiropus
  • Specie: Marmoratus

Il pesce mandarino marmorato presenta un corpo cilindrico che termina con un capo pronunciato e caratterizzato dal muso tubolare. E’ grazie alla sua cavità boccale tubolare che riesce a nutrirsi delle planarie, ma questo lo vedremo in seguito.

Sul dorso, si fa apprezzare per le sue pinne molto sviluppate. Il pesce usa le pinne ventrali per spostarsi sfruttandole come piccole zampe. Le pinne più appariscenti sono quelle dorsali, colorate e vivaci mentre le pinne pettorali sono usate per il nuoto, generando il tipico movimento odulatorio.

Del genere Synchiropus, la specie Marmoratus non è quella più apprezzata dagli acquariofili. Di questo genere, è più amato il Synchiropus Splendidus per i suoi colori vivaci.

  • Diffusione e habitat: Oceano Indiano. Vive nelle lagune costiere e nelle barriere coralline.
  • Temperatura: 24 / 28 °C
  • pH ideale: 8 – 8.5
  • Durezza dell’acqua 7/10 °dH

Come consigliato per il Paracanthurus hepatus (pesce chirurgo blu), anche il pesce mandarino andrebbe aggiunto solo in acquari marini ben maturi e avviati da almeno 6 mesi. Il motivo? La stabilità della vasca, il pesce può essere sensibile a eccessivi sbalzi di salinità e soprattutto non tollera nitrati e fosfati.

Synchiropus marmoratus maschio e femmina

La specie marmoratus (proprio come la più popolare Splendidus) presenta dimorfismo sessuale. Nel caso del pesce mandarino marmorato, il maschio presenta il primo raggio della pinna dorsale più lungo. Come avviene spesso in natura, l’esemplare maschio è sempre più appariscente: la pinna dorsale è più grande e colorata nel maschio rispetto che nella femmina.

Synchiropus marmoratus alimentazione

Arrivo subito al sodo. Probabilmente hai iniziato a prendere in considerazione questo pesce perché ha il problema delle planarie nell’acquario marino. Il pesce mandarino marmorato mangia le planarie? Sì.

L’alimentazione del Synchiropus marmoratus è a base di piccoli animali bentonici (quindi planarie comprese). Il pesce, infatti, setacciando substrati e rocce, si nutre della microfauna presente nell’acquario marino.

In assenza di una folta microfauna, dovrai somministrare cibo vivo, liofilizzato o congelato. In particolar modo, l’alimentazione può basarsi su artemia salina, mysis, polpa di molluschi, uova di aragosta, copepodi, plancton congelato… L’importante è che dovrai somministrare il cibo nelle dimensioni adeguate.

Synchiropus marmoratus: planarie

Nell’articolo come eliminare le planarie ti ho già spiegato la complessità di questa operazione. Se il tuo acquario è già invaso e vedi planarie ovunque (dal vetro alle rocce, dal substrato fino a sopra ai coralli…) ti trovi in un “bel guaio” e potrai tamponare e sottoponendo le tue rocce vive e i tuoi coralli, a rapidi bagni in acqua d’osmosi. Il pesce mandarino marmorato è un utile alleato nella lotta alle planarie ma in caso di infestazioni già ben avviate, non può essere l’unica soluzione. Per decimare le popolazioni di planarie, si consiglia la specie Halichoeres chrysus, simpatico pesce che nella sua forma giovanile presenta un corpo semitrasparente che diventa giallo intenso a maturazione compiuta; solo la pinna caudale rimane trasparente.

Synchiropus marmoratus: prezzo

Come dico sempre, il costo di un esemplare è legato a diversi fattori ma in primis al rivenditore. Nella mia esperienza ho trovato grosse disparità di prezzo anche difficili da interpretare. In media questo pesce si compra con 25 – 40 euro.

Synchiropus marmoratus, riproduzione

La riproduzione è già stata osservata in cattività. Questo pesce si può riprodurre nel piccolo acquario marino ma non nell’acquario di comunità in quanto, la femmina, dopo un lungo corteggiamento e la fecondazione, libera le uova planctoniche in acqua libera, quindi saranno alla mercé di animali filtratori e altri piccoli predatori.

Pubblicato da Anna De Simone il 22 aprile 2018