Scacchiera professionale: caratteristiche e guida all’acquisto

Il termine scacchiera professionale è solitamente utilizzato dai giocatori che desiderano acquistare una scacchiera di qualità ma è in realtà improprio, in quanto gli esperti del settore utilizzano il termine “scacchiera da torneo”.

In questo articolo vi spiegherò quali caratteristiche deve avere una scacchiera da torneo, che sicuramente sarà anche una “scacchiera professionale”, vi darò alcuni, consigli in base alla mia esperienza di giocatore e istruttore divulgativo di scacchi certificato dalla Federazione Scacchi Italiana, su quali scacchiere potreste acquistare per non pentirvi subito dopo l’acquisto e su dove comprarle.

La differenza tra una bella scacchiera e una scacchiera funzionale

Nel corso degli anni ho effettuato tanti viaggi all’estero e spesso ho acquistato bellissime scacchiere artigianali come ricordo. Nella stragrande maggioranza dei casi mi sono poi pentito dell’acquisto in quanto di fatto le ho utilizzate per giocarci poco o per nulla!

E’ infatti probabile che alcune scacchiere artigianali siano esteticamente molto belle ma poco funzionali per giocarci con soddisfazione. Tra i principali difetti vi elenco:

  1. dimensione dei pezzi troppo grande in relazione alla dimensione delle case (e quindi della scacchiera): per giocare bene senza rischiare di far cadere i pezzi e riuscendo a muoverli agevolmente è necessario che tra due pezzi posizionati in case adiacenti possa passare un altro pezzo senza urtare i primi due. E’ una semplice regola che vi assicurerà di acquistare una scacchiera con i pezzi di proporzioni adeguate.
  2. colori delle case o dei pezzi con scarso contrasto cromatico: per evitare il rischio di possibili errori è importante che il colore dei pezzi di ogni schieramento sia notevolmente diverso dall’altro. E’ anche importante che il colore dei pezzi sia cromaticamente ben distinto da quello della case.
  3. pezzi troppo leggeri: i pezzi degli scacchi devono avere un buon peso e devono essere “stabili” per evitare che possano cadere accidentalmente durante la partita. Vi assicuro anche che giocare con pezzi più pesanti assicura una soddisfazione tattile di valore. Provate per credere!
  4.  mancanza delle coordinate: non può essere considerato un “difetto assoluto” ma se vi state avvicinando al gioco degli scacchi e avete intenzione di apprendere tecniche e strategie la mancanza di lettere e numeri sui lati della scacchierà vi impedirà di seguire le indicazioni della maggior parte dei libri per imparare a giocare a scacchi.
  5. pezzi fragili: l’acquisto di scacchiere con pezzi in vetro o altri materiali che possono rompersi o scheggiarsi è sconsigliato perché se utilizzerete la vostra scacchiera è inevitabile che prima o poi farete cadere un pezzo per terra.

Cosa si intende per scacchiera professionale o scacchiera da torneo

Il termine “professionale” indica che la scacchiera deve poter essere utilizzata da giocatori professionisti e pertanto con il riferimento a una scacchiera professionale dovrebbe equivalere all’accezione di scacchiera da torneo.

Una scacchiera da torneo ha precise caratteristiche definite dalla FIDE (Fédération Internationale des Echecs – Federazione Internazionale degli Scacchi) come segue:

  1. l’ampiezza della base dei pezzi deve essere proporzionata all’altezza e i pezzi devono garantire stabilità e riconoscibilità.
  2. L’ideale altezza dei pezzi degli scacchi è la seguente:
    •  Re: 9,5 cm
    • Donna (o Regina): 8,5 cm
    • Alfiere: 7 cm
    • Cavalo: 6 cm
    • Torre: 5,5 cm
    • Pedone: 5 cm.
  3. Il diametro dei pezzi deve misurare tra il 40 e il 50% della loro altezza.
  4. Queste dimensioni possono variare al massimo per il 10% ma l’ordine di grandezza dei vari pezzi deve essere mantenuto (ad es. il Re deve sempre essere più alto della Donna).
  5. Ogni casa deve avere una misura di 5 cm per 5 cm o di 6 cm x 6 cm
  6. Ogni casella deve poter ospitare 4 pedoni, per quanto riguarda la proporzione tra dimensioni delle case e larghezza della base dei pezzi.

Nella fotografia qui sotto vedete la scacchiera professionale da torneo che ho acquistato per casa mia. Ha caselle da 60 mm x 60, lunghezza complessiva di ogni lato di 56 cm e pezzi con dimensioni da torneo, modello Staunton.

scacchiera professionale da torneo

Le scacchiere in legno sono nettamente più belle di quelle in plastica ma hanno due svantaggi: pesano di più e si possono graffiare e danneggiare molto più facilmente.

Costo Scacchiera professionale da torneo

Il costo di una bella scacchiera in legno professionale da torneo parte da 150 euro.

Il costo di una scacchiera da torneo in materiale plastico con effetto legno parte da circa 50 euro.

Una scacchiere in gomma arrotolabile costa circa 20 euro.

Il prezzo di una scacchiera professionale in cartone plastificato scende a 15 euro.

Il costo dei pezzi degli scacchi da torneo in legno, con dimensioni raccomandate dalla FIDE e con un peso adeguato ottenuto tramite piombatura,  parte da circa 100 euro , superando i 300 euro nel caso di legni pregiati.

Scacchiera portatile non vuol dire necessariamente piccola

Un altro suggerimento che mi sento di darvi in base alla mia esperienza è di realizzare che una scacchiera portatile non deve necessariamente essere “piccola”.

Mi spiego meglio: se pensate di giocare a scacchi con un vostro amico o con il vostro partner durante un viaggio, invece che giocare su una scacchiera con case e pezzi minuscoli togliendo sicuramente soddisfazione al gioco, potreste optare per una scacchiera di gomma o silicone da arrotolare, di buone dimensioni o addirittura con dimensioni da torneo, associata a pezzi in plastica o in legno.

Solitamente le dimensioni più comuni delle scacchiere pieghevoli / arrotolabili sono di 35 cm o 55 cm.

In questa pagina del sito specializzato ScacchiStore.it trovate ad esempio un’ottima scacchiera economica con lato di 35 cm a un prezzo di soli 8 euro (!). Qui di seguito vi anticipo un’immagine.

Come vedete questa scacchiera riporta anche numeri e lettere per identificare le singole case.

scacchiera 35 cm portatile

La scacchiera con lato di 35 cm in gomma arrotolabile e lavabile disponibile su ScacchiStore.it

Queste scacchiere arrotolabili sono molto comode anche per chi tiene corsi di scacchi nelle scuole, come nel mio caso. Pesano poco, si trasportano facilmente e sono resistenti. Altra importante caratteristica, molto utile in periodo di pandemia, sono lavabili.

Scacchiere professionali pieghevoli

Un’altra ottima soluzione per dotarsi di una scacchiera professionale da torneo limitando l’ingombro è quella da acquistare una scacchiera in legno pieghevole, provvista di una cerniera che permette di piegarla in due.

Nell’immagine che segue potete vedere quella in vendita sul sito web specializzato che vi ho già segnalato poco sopra, ScacchiStore.it.

Il prezzo è di 69,9 euro + spese di spedizione.

scacchiera professionale pieghevole

La scacchiera professionale pieghevole disponibile su ScacchiStore.it

Scacchi in legno artigianali

Nel nostro paese esistono diversi artigiani che producono bellissimi scacchi e scacchiere artigianali in legno. Per vedere alcune fotografie e per avere i riferimenti dei singoli artigiani vi rimando al mio articolo: Scacchi in legno artigianali fatti a mano.

Negozi fisici dove comprare scacchiere professionali

Tra i migliori negozi fisici d’Italia in cui potrete acquistare una scacchiera professionale dopo averla “toccata con mano” vi segnalo Romagnoli, in Via Andrea Appiani 9, a Milano e Le due Torri, in Via Piero Gobetti, 52/3, a Bologna.

A Roma, in Via Gaspare Pacchiarotti, 109, vi segnalo invece PrismaScacchi.

Pubblicato da Matteo Di Felice, Imprenditore e Managing Director di IdeeGreen.it, Istruttore di corsa RunTrainer certificato RunAcademy FIDAL, Istruttore Divulgativo certificato della Federazione Scacchi Italiana e appassionato di Sostenibilità, il 14 Novembre 2021