Risparmiare sul gas in un inverno freddo e difficile

Risparmiare gas

Risparmiare gas gestendo meglio l’impianto di riscaldamento e risparmiare sul gas cambiando fornitore potrebbero essere modi non solo intelligenti per gestire il bilancio di casa, ma una necessità se i problemi di approvvigionamento europei – solo ipotetici per il momento ma impossibili da trascurare – saranno confermati.

Metteteci poi le previsioni meteo di un inverno freddo e quasi polare, così prevedono per la stagione 2014-2015, e di ragioni per risparmiare gas (consumandone meno) e risparmiare sul gas (trovando la tariffa migliore) ce ne sono fin troppe.

Inoltre, risparmiare sul gas è una buona idea anche tenendo conto dei continui aumenti delle tasse sulla casa. Razionalizzare le utenze può permetterci di risparmiare minimo qualche decina di euro che, di questi tempi, male non fa.

Oltre al cambio del fornitore (sul comparatore di tariffe di IdeeGreen trovate le offerte più convenienti, da Eni a Engie, da A2A ad Acea Energia), ci sono gli accorgimenti per risparmiare sulla bolletta del gas che possono tornare molto utili per i prossimi freddi mesi.

Per prima cosa è bene preimpostare la temperatura in casa su livelli ragionevoli di comfort, per esempio non superando mai la temperatura di 20 °C considerata ottimale anche dalle normative nazionali; ogni grado in meno (per molti sono invece i 18 °C la temperatura ottimale) comporta addirittura un risparmio del 6% sulla bolletta. Con le valvole termostatiche, da sostituire a quelle manuali, si possono ridurre anche del 15% le spese relative al buon funzionamento dell’impianto.

Una accurata manutenzione della caldaia prima di ogni inverno permette di scaldare senza sprechi e abbassa i consumi, così come gli infissi isolanti evitano la dispersione di calore dalle finestre e dalle porte. Da non sottovalutare poi gli interventi per migliorare l’efficienza energetica in casa, ad esempio con i doppi vetri, con la coibentazione e così via: non solo il risparmio è notevole a causa della minore dispersione di calore, ma è possibile anche approfittare delle detrazioni fiscali al 65%, che sono state prorogate dalla legge di Stabilità anche per il 2016. In più una casa senza spifferi è sicuramente più salutare per tutta la famiglia, contro i malanni di stagione che la semplice temperatura più alta non riesce a prevenire.

Il segreto per risparmiare sul gas è anche nella cura dei dettagli. Perfino le tende possono far lievitare la bolletta, se tanto lunghe da coprire i termosifoni, in particolare quelle che arrivano fino al pavimento.

Altri nostri articoli che potrebbe interessarti: Come si legge il contatore del gas.

Forse ti può interessare anche: Come risparmiare in casa

Pubblicato da Matteo Di Felice il 8 settembre 2014