Rimedi contro la polvere in casa

Rimedi contro la polvere in casa: alcuni trucchi per eliminare la polvere con facilità. Come realizzare un mangia polvere naturale con ingredienti facilmente reperibili in casa.

Casa dolce casa, ma quanti piccole insidie può nascondere? La polvere, per esempio, è un elemento che influenza il comfort e la salute della famiglia. Spolverare casa non è solo una questione estetica, ma anche un’esigenza di salute. Recenti ricerche condotte dal National Resources Defense Council (NRDC) hanno rivelato che la polvere domestica contiene un cocktail di sostanze chimiche pericolose che possono esporre al rischio le persone che le respirano

Rimedi contro la polvere in casa

Non esiste un modo per sbarazzarsi completamente della polvere. Con le pulizie, e con adeguati prodotti possiamo però rimuovere la polvere in casa con efficacia. In commercio troviamo diversi prodotti specifici contro la polvere ma possono rivelarsi dannosi per l’uomo più della stessa polvere, perla presenza di sostanze irritanti in essi contenuti.

Meglio valutare soluzioni green, più salubri per l’ambiente e per noi stessi. In questa pagina vi illustreremo diversi metodi efficaci per eliminare la polvere senza dover ricorrere ai classici mangiapolvere in commercio.

Salviettine per bambini

Le salviettine per neonati sono ottimi alleati per rimuovere i residui di polvere che rimangono, ad esempio, tra i tasti della tastiera del computer, sui mobili di legno o altri oggetti della casa. Usate le salviettine per rimuovere macchie secche e appiccicose.

Aceto di vino bianco

Una soluzione di aceto di vino bianco e acqua è una delle migliori alternative per eliminare la polvere e disinfettare le superfici.Questo prodotto è conosciuto come un potente antibatterico naturale che, dopo l’applicazione, altera gli ambienti che servono ai germi per riprodursi.

Bicarbonato di sodio

Se aggiungete un cucchiaio di bicarbonato di sodio in acqua tiepida, otterrete un detergente ecologico per rimuovere la sporcizia, le macchie e i batteri. Trasferite il composto in un flacone dotato di nebulizzatore e spruzzatelo sulle superfici in questione, rimuovete poi l’eccesso con un panno in microfibra.

Guanti di tela

I guanti di tela sono ideali per togliere la polvere da oggetti delicati come candelabri, lampade, soprammobili di vetro e altri elementi che si usano per decorare la casa. La polvere aderisce più facilmente a questo materiale rispetto ad un panno normale.

Pennelli

Fate fatica a rimuovere la polvere dagli angoli o spazi piccoli della casa? Prendete un pennello da trucco o da pittura ed utilizzatelo per rimuovere la polvere nei punti più difficili.

Calzini

Se infilate un palo in un vecchio paio di calzini, riuscirete a rimuovere la polvere che si accumula sotto ai mobili di legno e altri elettrodomestici.

Panno in microfibra

Un panno in microfibra è l’opzione migliore per pulire gli schermi di televisione e computer che emettono una grande elettricità statica.

Tenete conto che su queste superfici non si possono spruzzare direttamente prodotti detergenti, meglio spruzzarli sul panno stesso prima di spolverare.

Pinze da cucina

Le pinze da cucina che utilizzate per girare e afferrare gli alimenti possono aiutarvi a rimuovere la polvere dalle persiane o nei piccoli spazi.

Avvolgete le pinze con un panno morbido, fissatelo con delle mollette e sfregatele sulle superfici che desiderate pulire.

Spazzolino da denti

Uno spazzolino da denti che non usate più può aiutarvi a rimuovere la polvere dalle finestre, dagli angoli dei mobili o dalle chiavi.

Cotton fioc

Se avete a disposizione dei cotton fioc, potete usarli diversamente dal solito per togliere lo sporco dagli angoli e altri luoghi di difficile accesso.

Bicarbonato di sodio e limone

Preparate un impasto denso a base di bicarbonato di sodio e limone per pulire e lucidare le pareti e i binari della doccia.

Detergente naturale per pulire i mobili di legno

Sui mobili di legno di solito si accumulano molta polvere e residui. Dato che si tratta di un materiale molto delicato che tende a diventare opaco, vi consigliamo questo detergente speciale per disinfettare le superfici in legno e conferire essi un aspetto impeccabile.

Cosa ci occorre

  • 15 grammi di olio di oliva
  • 3 grammi di olio essenziale di limone
  • 60 ml di aceto di vino bianco
  • 300 ml di acqua
  • 1 flacone dotato di nebulizzatore

Come procedere

  1. Mettete l’olio di oliva in un recipiente e mescolatelo con mezzo cucchiaino di olio essenziale di limone e con aceto di vino bianco.
  2. Mescolate il tutto per qualche secondo, trasferite il composto nel flacone spray insieme all’acqua e cominciate subito ad utilizzarlo.
  3. Spruzzate la quantità che ritenete necessaria, aspettate qualche minuto e poi passate un panno in microfibra per rimuovere lo sporco.
  4. Ripetete il trattamento per lo sporco più ostinato.

Pubblicato da Anna De Simone il 16 marzo 2017