Come riciclare gusci delle uova

riciclare gusci uova

Come riciclare gusci delle uova per ottenere rimedi naturali contro le impurità dell’organismo, per migliorare salute e bellezza in maniera semplice e sostenibile.

I gusci delle uova sono tra quelle cose che gettiamo nella spazzatura senza pensarci troppo. In realtà questi piccoli scarti delle preparazioni culinarie, se usati nella giusta maniera possono rivelarsi davvero utili per la vostra bellezza e salute.
In questo articolo scoprirete come riciclare i gusci delle uova e i possibili impieghi di questo prodotto vi stupiranno!

Come riciclare gusci delle uova, rimedi naturali per la salute

Miscela per purificare l’organismo fatta con i gusci delle uova

I gusci delle uova sono ricchi di proprietà nutritive che risultano utilissime per eliminare le tossine che quotidianamente si accumulano nell’organismo.
Per preparare il vostro infuso vi basterà, dopo aver accuratamente lavato e sminuzzato in un mixer i gusci delle uova, lasciarli in per almeno 7 giorni a macerare in 3 litri d’acqua. (ogni 3 litri d’acqua vanno aggiunti almeno 5 gusci). Dopo una settimana potete bere la vostra miscela, 2 bicchieri al giorno. Il vostro organismo vi ringrazierà!

Come preparare uno sciroppo per la tosse con i gusci delle uova riciclate

Grazie alle proprietà disintossicanti contenute nei gusci delle uova queste possono essere usate anche per creare degli sciroppi che possono essere un ottimo rimedio naturale per i problemi respiratori legati a raffreddore ed influenza. Vi suggeriamo sempre e comunque di rivolgervi al vostro medico curante per avere una diagnosi più precisa nel momento in cui il problema respiratorio dovesse apparire più serio (questo è un rimedio naturale e in quanto tale non può sostituire cure farmacologiche ove necessarie).

Ingredienti per preparare lo sciroppo per la tosse con i gusci d’uovo:
• 3 limoni.
• 4 gusci d’uovo.
• Mezzo chilo di miele.
• Mezzo litro d’acqua naturale.

Indicazioni:
• Lavare i gusci d’uovo e sminuzzarli utilizzando un mixer.
• Versare in una ciotola il succo ricavato dai limoni ed aggiungere la polvere ottenuta dai gusci d’uovo. Lasciare riposare qualche ora in frigorifero.
• Aggiungere al composto ottenuto il miele e l’acqua e, con l’aiuto di un cucchiaio di legno far amalgamare per bene tutti gli ingredienti.
• Coprire la ciotola con un canovaccio asciutto.
• Lasciare riposare per in un luogo asciutto e riparato dalla luce (ma non in frigorifero, basterà una credenza o un cassetto )
• Dopo circa una settimana lo sciroppo è pronto per essere utilizzato e va preso almeno 3 volte al di (dopo i pasti principali).

Come riciclare gusci della uova: cure di bellezza naturali

Smalto rinforzante fatto in casa con i gusci delle uova

I gusci delle uova che generalmente vengono gettati nel cestino dell’umido, sono ricchi di calcio. Grazie a questa caratteristica la polvere ricavata dai gusci può essere utilizzata per preparare un fantastico smalto rinforzante fatto in casa.

Ingredienti per preparare uno smalto rinforzante fatto in casa
Per creare lo smalto rinforzante fatto in casa vi occorrono solo due ingredienti:
– 1 guscio d’uovo.
– Uno smalto trasparente.
Procedimento per preparare lo smalto rinforzante con i gusci delle uova
– Dopo aver lavato i gusci utilizzare un frullatore per tritarli fino ad ottenere una polvere sottile.
– Su un foglio di carta versare circa un cucchiaino raso di polvere e versarlo nello smalto.
– Chiudere la boccetta di smalto e agitarla prima di ogni applicazione in modo che i gusci delle uova non si depositino sul fondo.

Maschera esfoliante fatta in casa con i gusci delle uova

Grazie a questa maschera otterrete una pelle liscia, idratata e senza impurità.
Per farla occorre solo un uovo dal quale ricavare tutti gli ingredienti, ovvero:
• un albume.
• polvere ricavata dal guscio dell’uovo.
Come fare una maschera esfoliante con i gusci delle uova
• Dopo aver aperto l’uovo, separarlo dal tuorlo (che potrà essere utilizzato in cucina, magari per preparare una gustosa pasta frolla).
• Ricordare di non buttar via il guscio che dovrà essere lavato e sminuzzato accuratamente, in modo da ottenere la polvere di guscio.
• In un piattino sbattere l’albume con una forchetta in modo da renderlo più fluido.
• Aggiungere all’albume la polvere fatta con gusci e mescolare il tutto.
• Con l’aiuto di un pennello passare la maschera esfoliante sul viso e lasciar agire fin quando non risulta ben asciutta.
• Sciacquare il viso con dell’acqua tiepida ed un sapone neutro per eliminare l’odore delle uova che non è affatto gradevole!
• Idratare la pelle con una crema nutriente.
• Preparare questa maschera almeno una volta a settimana in modo da mantenere la pelle nutrita e purificata!

Può interessarti: come congelare le uova

Pubblicato da Anna De Simone