Quanto vive una farfalla

quanto vive una farfalla

Quanto vive una farfalla: parliamo del ciclo di vita delle farfalle e della durata di ciascuna fase. Quanto dura lo stadio di uovo, larva, bruco, crisalide e farfalla.

Quanto vive una farfalla? Non è una domanda banale ne’ tantomeno di facile risposta. Con il termine “farfalla” infatti, si identificano migliaia di specie differenti. Prima di provare a dare una risposta alla domanda quanto vive una farfallati spiegheremo il ciclo di vita di questo animale. Lo stadio di farfalla, infatti, ha una durata ristretta rispetto all’intera vita dell’animale.

Farfalla: ciclo di vita

Il ciclo vitale di una farfalla vede quattro principali stadi, questi sono:

  1. uovo
  2. bruco
  3. pupa o crisalide
  4. adulto (quella che comunemente chiamiamo farfalla)

Una volta schiuso, il bruco mangia generalmente il guscio vuoto che gli fornisce il sostentamento energetico necessario fino a quando, il piccolo bruco, riuscirà a trovare la sua pianta ospite.

La durata dello stadio di bruco dipende da diversi fattori, primo tra tutti, la specie di appartenenza. La durata di ogni stadio del ciclo vitale della farfalla è condizionata anche da fattori esterni come la temperatura.

Il bruco passa la parte terminale della suo stadio a tessere un cuscinetto di seta al quale attacca la coda. In genere sceglie lo stelo della pianta ospite: il corpo si avvolge in una sorta involucro duro nel quale evolve nello stadio di pupa (la crisalide). Così come tutti gli altri stadi, anche la durata della crisalide dipende da un mix di fattori. Quando l’involucro della crisalide si fende, inizia faticosamente a uscire l’individuo adulto, quello che noi chiamiamo farfalla. Dopo aver descritto, per lunghe linee, il ciclo di vita di una farfalla, dall’uovo all’adulto, vediamo subito quanto vive la sua forma adulta.

Quanto vive una farfalla

Le farfalle vedono una durata media di circa un mese. Quindi la farfalla vive un mese? No, questa è solo una stima forfettaria… ci sono alcune specie che vivono come farfalla solo poche ore, mentre altre specie, più longeve, raggiungono un anno di vita.

Le farfalle monarca, per esempio (che vivono tra Stati Uniti e Messico e compiono una lunga migrazione), arrivano a vivere da due settimane a otto mesi. Come mai questo intervallo così lungo? Dipende dalla schiusa, da quando inizia il ciclo di vita della farfalla monarca e da molti fattori esterni.

In questo caso specifico, le farfalle monarca che escono dalle crisalidi tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno sono molto diverse dalle farfalle monarca che sfarfallano (escono dalle crisalidi) nelle calde giornate estive. 

Le farfalle monarca che subiscono la metamorfosi tra fine estate e inizio autunno, sono nate per volare e affrontare il lungo viaggio della migrazione (migliaia di chilometri). Le farfalle che si sviluppano tra fine estate e inizio autunno, in inverno compiono un viaggio andata e ritorno. Le farfalle monarca che subiscono la metamorfosi in estate, invece, restano e continuano il loro ciclo di vita riproducendosi in loco.

Ci sono farfalle che vivono solo un girono?

Ti abbiamo detto che la durata media della vita di una farfalla è di circa un mese. Ai poli opposti, possiamo segnalare che in Costa Rica ci sono farfalle che non vivono più di due giorni, mentre la Vanessa antiopa è una farfalla molto longeva che può arrivare a vivere fino a un anno.

La vita massima di una farfalla monarca è di otto mesi.

L’Ornithoptera alexandrae è la farfalla più grande al mondo, è considerata una specie a rischio di estinzione. Presenta un’apertura alare di 31 cm, una lunghezza corporea di 8 cm e pesa circa 12 gr. Si tratta di misure dimensioni enormi per una farfalla (31 cm di apertura alare sono tantissimi!). I maschi sono più piccoli (apertura alare di 20 cm). La vita della farfalla adulta della specie Ornithoptera alexandrae dura circa 3 mesi.

Certo, è chiaro che le farfalle non sono annoverate tra gli animali più longevi, tuttavia è anche bene non cadere in generalizzazioni: non è vero che qualsiasi farfalla vive solo un giorno!

Quanto vive un bruco?

Se abbiamo potuto dare stime orientative sulla durata dello stadio da adulto delle farfalle, non possiamo fare altrettanto con lo stadio di bruco. Il motivo? Innanzitutto, il primo stadio che s’incontra nell’analisi del ciclo di vita di una farfalla è la larva. Prima ancora vi è l’uovo che vede uno sviluppo embrionale che va da 5-6 giorni fino a 5 mesi. Dall’uovo schiude una larva che si nutre del guscio e si ingrassa, si colora e diventa bruco.

Il bruco, prima di diventare pupa, può impiegare un intervallo di tempo molto variabile in base alle condizioni alimentari, alla capacità di accrescimento specifica della specie, alle condizioni atmosferiche e altri fattori ambientali.

Dal bruco alla farfalla bisognerà attendere settimane… ma in alcune specie, questo processo di metamorfosi può arrivare fino a 7 anni!

Volendo generalizzare, la vita del bruco può durare da circa 1 mese a 3 anni.

Nella foto: la specie Polyommatus coridon

Pubblicato da Anna De Simone il 3 settembre 2018