Olio essenziale di noce moscata

olio essenziale di noce moscata

Olio essenziale di noce moscata: proprietà, benefici, modalità d’uso, controindicazioni ed effetti collaterali. Noce moscata e mistricina.

Noce moscata, pianta

La noce moscata è una spezia ricavata dal seme di diverse specie di alberi del genere Myristica. Tra le specie più usate per la produzione di noce moscata e del suo olio essenziale vi è la Myristica fragrans, un albero sempreverde indigeno delle Isole Banda della provincia di Maluku (Indonesia).

La pianta della noce moscata richiede molta pazienza: dopo la prima semina, bisognerà aspettare almeno 7 – 9 anni per ottenere il primo raccolto di noce moscata.

Olio essenziale di noce moscata

L’olio essenziale di noce moscata è ricco di principi attivi che trovano larghe applicazioni sia in campo farmaceutico sia quando si parla di cura della pelle.

In particolare contiene fino al 60-80% di canfene, un monoterpene insolubile in acqua molto impiegato in erboristeria e nel settore cosmetico. Tra gli altri principi attivi segnaliamo:

  • d-pinene
  • limonene
  • d-boneolo
  • l-terpineolo
  • geraniolo
  • safrolo
  • eugenolo
  • miristicina

L’olio essenziale viene prodotto per distillazione in corrente di vapore. Dopo l’estrazione, i semi di noce moscata impiegati, perdono qualsiasi sapore, odoro e principio attivo e per questo sono destinati alla combustione (biomassa combustibile).

Noce moscata e miristicina

Nella sua forma pura, la miristicina è una tossina letale per l’uomo. Nel corso della storia, la noce moscata è stata colpevole di diversi avvelenamenti. Un consumo eccessivo di noce moscata può dare come conseguenza l’avvelenamento da miristicina.

Olio essenziale di noce moscata per uso interno

Ben dosato, l’olio essenziale di noce moscata è usato nell’industria cosmetica, farmaceutica, alimentare, profumiera, erboristica e dell’igiene personale.

E’ usato nella formulazione di alcuni dentifrici (grazie alla presenza di eugenolo, riesce ad alleviare il mal di denti) e importanti sciroppi per la tosse (esercita un’azione calmate e disinfettante sulle vie respiratorie). Nella medicina popolare, l’olio di noce moscata è utilizzato per lenire disturbi digestivi (annovera proprietà carminative, agisce quindi sull’apparato gastrointestinale promuovendo una buona digestione e impedendo l’accumulo di gas intestinali e addominali).

Nonostante i suoi impieghi, sconsigliamo fortemente l’impiego dell’olio di noce moscata per uso interno. Oltre all’avvelenamento da mistricina, si possono avere altre controindicazioni ed effetti collaterali.

Alte dosi di noce moscata o del suo olio possono causare convulsioni, palpitazioni, disidratazione, ma anche effetti allucinogeni e deliranti. La miristicina è un inibitore della monoammino-ossidasi ed esercita così il suo effetto psicotropo.

Olio essenziale di noce moscata per uso esterno

Per uso esterno, l’olio di noce moscata può trovare un gran numero di applicazioni anche quando si parla di fai da te.

C’è solo una regola: prima di applicarlo sulla pelle, ricordate di diluirlo in un olio vettore come l’olio di mandorle! Essendo fortemente concentrato (ricco di principi attivi), se usato puro finirà con l’irritare la pelle! Eseguite diluizioni all’1%.

Contro i dolori articolari
Può essere usato per preparare unguenti antinfiammatori, particolarmente utili da usare per alleviare dolori articolari. Ha proprietà antireumatiche, esercita un’azione riscaldante utile anche per sciogliere la rigidità muscolare.

Maschera purificante per capelli grassi
Grazie alle sue proprietà disinfettanti, può essere usato come maschera purificante per capelli grassi. Per un’azione sinergica può essere diluito in olio di avocato e mescolato ad argilla verde. Come preparare questa maschera per capelli?

  • Un cucchiaio di argilla verde ventilata
  • 7 gocce di olio essenziale di noce moscata
  • Mezzo cucchiaio di olio di avocado

Fate un massaggio localizzato applicando la maschera. Lasciate riposare per 10 minuti e risciacquate.

Bagno defaticante per i muscoli
Dopo un intenso allenamento, aggiungete 10 gocce di olio essenziale di noce moscata nell’acqua calda della vasca da bagno, emulsionandolo con una manciata di sale di epsom. L’olio di noce moscata esplica esercita un effetto rilassante sia sul sistema nervoso centrale sia su tutta la muscolatura. 

Dove comprare l’olio essenziale di noce moscata

L’olio essenziale di noce moscata si trova nelle erboristerie più fornite o sfruttando la compravendita online.

Su Amazon, un flacone da 10 ml di olio di noce moscata Biologico (naturale e puro al 100%) si compra al prezzo di 14,49 euro con spese di spedizione gratuite.

Per tutte le informazioni vi rimandiamo alla pagina Amazon: Olio essenziale biologico puro al 100%

A prescindere dal prodotto che scegliete, prediligete un prodotto a marchio Bio (certificato dalla Soil Association o da altro ente riconosciuto) ma soprattutto, assicuratevi di comprare un prodotto che sia naturale al 100% e non diluito!

Pubblicato da Anna De Simone il 29 maggio 2017