Nutella, ingredienti: di cosa è fatta

nutella ingredienti

Nutella, ingredienti. Vi spieghiamo, in dettaglio, di casa è fatta la Nutella e perché è meglio limitarne l’uso oppure usare alternative più sane.

Nutella, ingredienti

Gli ingredienti, per legge, devono essere elencati in etichetta in ordine di quantità decrescente. Cosa significa? Significa che i primi due ingrediente che leggete su un’etichetta alimentare sono quelli più abbondanti.  Per la Nutella, i primi due ingredienti che troviamo solo zucchero olio di palma.

Ecco gli ingredienti usati nella ricetta della tanto amata Nutella:

  • Zucchero
  • Olio di palma
  • Nocciole, 13%
  • Cacao magro, 7.4%
  • Latte scremato in polvere 6.6%
  • Siero di latte in polvere
  • Lecitina di soia (emulsionante)
  • Vanillina (emulsionante)

Facciamo subito due calcoli, basandoci sugli ingredienti che si leggono sull’etichetta della Nutella. Il 27% del contenuto della Nutella è legato alla presenza di Nocciole, Cacao magro e latte scremato in polvere.

Vale a dire che per ogni barattolo da un chilogrammo, 270 grammi sono dati da nocciole, cacao magro e latte scremato in polvere. Il restante 73% degli ingredienti è rappresentato da zucchero e olio di palma (che sono gli ingredienti principali del prodotto, perché i primi due dell’elenco) e da minime quantità di emulsionanti e siero del latte. Gli emulsionanti sono generalmente impiegati in quantità ridotte.

Quindi, quando consumiamo un barattolo da un kg di Nutella, nella realtà dei fatti, ingeriamo più di 650 grammi di un composto dato da zucchero e olio di palma.

Olio di palma nella Nutella

L’olio di palma ha effetti potenzialmente cancerogeni che sono stati più volte denunciati dalle organizzazioni dei consumatori. Di recente, anche l’Autorità europea per la sicurezza alimentare ha invitato le aziende alimentari a limitare l’uso dell’olio di palma.

Il Consiglio Superiore della Sanità belga sostiene che l’olio di palma, a causa della sua composizione in acidi grassi, è in grado di causare l’insorgenza di particolari “placche” sulla parete delle arterie che creano ostruzioni e aumentano il rischio di ictus e ipertensione arteriosa.

La Nutella fa male? Sì.

Purtroppo sì, la Nutella fa male. Le alte percentuali di zucchero e di olio di palma rendono questo alimento poco sicuro per la salute umana.

Gli ingredienti usati per la produzione di Nutella possono essere considerati dannosi pericolosi per la salute umana.

Perché la Nutella fa male?

Secondo il CSPI (Center for Science in the Public Interest), l’olio di palma fa aumentare i fattori di rischio cardiovascolare.

Da molti anni è stato accertato che gli acidi grassi in grado di alzare il livello di colesterolo, di aumentare i rischi di coronaropatia, sono proprio gli acidi grassi saturi con 12, 14 e 16 atomi di carbonio, rispettivamente, l’acido laurico, l’acido miristico e l’acido palmitico. L’olio di palma contiene proprio questi acidi grassi saturi in alte percentuali.

Negli ingredienti della Nutella vi è un fattore aggravante non trascurabile: l’olio di palma è associato a grandi quantità di zucchero raffinato.

Sono più di 8.000 gli studi scientifici che presentano fatti chiari e inconfutabili sugli effetti che ha lo zucchero raffinato sulla salute umana. Lo zucchero raffinato è stato collegato a molti gravi problemi di salute. Malattie croniche come il diabete di tipo 2, malattie cardiache, malattie epatiche (sì, lo zucchero fa male al fegato!).

Lo zucchero è stato associato a malattie dismetaboliche, senza dimenticare la forte correlazione tra consumo di zuccheri e di grassi (quindi olio di palma) con sovrappeso e obesità.

Alternative alla Nutella

Per evitare di assumere ingredienti dannosi per la salute, è opportuno limitare l’uso di Nutella o trovare alternative più sane.

E’ davvero difficile difendersi dagli ingredienti pericolosi nascosti nei cibi. Vi consigliamo di leggere sempre l’etichetta alimentare di ciò che state acquistando e di prediligere alimenti quanto più naturale possibile.

Il problema è che il nostro palato si è quasi assuefatto a questi sapori e così diventa difficile correggere il comportamento alimentare e l’intera dieta. Il vero segreto sta nella varietà. Cambiate spesso alimenti, non ingerite sempre gli stessi prodotti e non legatevi indissolubilmente a un brand, soprattutto quando questo contiene ingredienti potenzialmente dannosi per la salute.

Tra le varie alternative alla Nutella possiamo segnalarvi una crema di nocciole pura al 100%. Il sapore è molto differente, infatti il prodotto non contiene oli di sintesi, ne’ zuccheri aggiunti.

Si tratta della crema di nocciole Probios dove l’unico ingrediente sono le nocciole. Per tutte le informazioni sul prodotto vi rimandiamo alla pagina ufficiale Amazon: Probios Crema di Nocciole. Le nocciole sono ben tostate e la consistenza della crema è liscia, ottima da spalmare.

Anche se è molto genuino, non stiamo facendo pubblicità a questo prodotto! Anche in questo caso vi invitiamo a mettere tutto in dubbio e… perché no, magari preparare in casa una crema alla nocciola con aggiunta di latte e cacao.


Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook, tra le cerchie di G+ o vedere i miei scatti su Instagram, le vie dei social sono infinite! :)

Pubblicato da Anna De Simone il 29 marzo 2017