Naso chiuso senza raffreddore

naso chiuso senza raffreddore

Quali sono le cause del naso chiuso senza raffreddore e come liberare un naso chiuso senza ricorrere ai farmaci decongestionanti.

Il naso chiuso senza muco e senza raffreddore può essere un grosso fastidio. Ti costringe a respirare con la bocca e ti può causare affanno durante le attività che richiedono un maggiore apporto di ossigeno.

Congestione nasale o naso chiuso

La congestione nasale è tra i sintomi classici del raffreddore, tuttavia può essere correlata anche ad altri disturbi, primi tra tutte le allergie. Vediamo in quali casi il naso chiuso senza raffreddore può essere indice di un’allergia.

Il naso chiuso senza raffreddore è un sintomo, la cosa più saggia che tu possa fare è recarti dal medico di fiducia per indagare sulle possibili cause.

Raffreddore e allergie sono le cause più ricorrenti ma una visita medica è opportuna per analizzare un quadro più ampi di sintomi. Se il naso chiuso senza muco è correlato ad altri sintomi, potrebbe essere necessario qualche accertamento sulla ghiandola tiroide o su organi come i polmoni.

Naso chiuso senza raffreddore: cause

Come premesso, le cause più comuni sono:

  • allergie alla polvere
  • influenza
  • allergie al polline
  • allergie agli animali
  • ipersensibilizzazione ai detergenti domestici
  • allergeni presenti in detersivi, creme o cosmetici
  • inquinamento dell’aria domestica

E’ vero, è quasi impossibile vivere lontano da prodotti chimici come detergenti, saponi, cosmetici o shampoo… tuttavia, nella prima fase, se sospetti un’allergia, puoi evitare di usare qualsiasi prodotto per l’igiene (personale o domestica) contenente allergeni. Capirai che dovrai rinunciare a qualsiasi flacone, a meno che non sia un rimedio naturale come l’aceto e il bicarbonato, oppure non sia ipoallergenico.

I prodotti ipoallergenici possono aiutarti in caso di rinite allergica.

Irritazioni alle vie nasali

Alcuni prodotti non causano vere e proprie allergie (con un’eccessiva risposta immunitaria) ma causano irritazioni alle vie aeree superiori e in particolar modo alle cavità nasali. Il naso ostruito non è necessariamente rinite allergica. Una forma di rinite è detta “vasomotoria”.

Questa rinite è causata da fattori ambientali che vanno dall’inquinamento al fumo di sigarette, dai profumi all’aria secca (mancanza di umidità nell’aria).

Così come nel caso delle allergie, anche se si tratta di rinite vasomotoria (oltre a consultare un medico) la cosa più saggia da fare è evitare di esporsi a prodotti irritanti.

Naso chiuso in gravidanza

La gravidanza causa una serie di cambiamenti ormonali che potrebbero innescare una maggiore circolazione del sangue. Oltre a gambe e caviglie gonfie, anche le membrane delle cavità nasali possono gonfiarsi e causare congestione.

E’ opportuno consultare il ginecologo o il medico di fiducia così da valutare l’impiego di uno spray a base di soluzione salina.

Ipotiroidismo

In questo caso, la congestione nasale è correlata ad altri sintomi come: stanchezza, stitichezza, pelle secca e in casi più estremi diradamento dei capelli, freddo e apatia. L’ipotiroidismo è una condizione legata all’attività ridotta della tiroide. In questo contesto consultare un medico (endocrinologo o medico di base per la prescrizione delle prime analisi) è di estrema importanza.

Polipi

Nei seni nasali possono svilupparsi delle escrescenze dette “polipi”. Queste non sono pericolose (polipi non cancerosi) ma possono essere molto fastidiose. Sono piuttosto frequenti in chi soffre già di asma o sinusite cronica. In questo caso i rimedi sono piuttosto definitivi. I polipi possono essere asportati chirurgicamente. E’ sempre opportuno consultare il medico per indagare sull’eventuale presenza dei polipi nasali.

Deviazione del setto nasale

Il naso chiuso senza muco e senza raffreddore può essere la conseguenza di un’alterazione anatomica. Tale alterazione può essere congenita o causata da un incidente. Il setto nasale deviato impedisce il normale flusso dell’aria causando un’ostruzione del naso.

Rimedi naturali e non

Per porre un rimedio al problema del naso chiuso è possibile sfruttare una serie di rimedi, non tutti naturali. Iniziamo con i rimedi naturali:

  • Vapori termali
  • Suffumigi fatti in casa
  • Lavaggio nasale
  • Decongestionanti a base naturale

Altri rimedi prevedono:

  • Farmaci e spray antistaminici
  • Aerosol a base di antibiotici o corticosteroidi
  • Antistaminici
  • Farmaci decongestionanti

E’ opportuno non sottovalutare questo disagio. Il naso chiuso può causare difficoltà respiratorie. Nei bambini e soprattutto nei neonati può essere una condizione pericolosa.

Pubblicato da Anna De Simone il 14 Luglio 2019