Miglior materasso contro il mal di schiena

materasso contro mal di schiena

Il mal di schiena è una delle principali motivazioni che ci spinge a valutare l’acquisto di un nuovo materasso.

In questo articolo vi spiegherò perché effettivamente un materasso non idoneo può causare o contribuire a causare il mal di schiena. Vi segnalerò inoltre quello che a mio parere è il miglior materasso contro il mal di schiena spiegandovi le motivazioni della scelta.

Possibili cause del mal di schiena

Il mal di schiena può presentarsi in diverse forme e in diverse zone. Nella parte bassa della schiena, in zona lombare, nella zona mediana o nella parte alta, fino ad arrivare all’altezza della zona cervicale.

I dati statistici raccolti dall’Istituto Superiore della Sanità certificano che il mal di schiena è una patologia molto diffusa tanto da essere la seconda causa di assenza dal lavoro.

Il mal di schiena è sempre più diffuso nel nostro paese e in tutto il mondo a causa di uno stile di vita sempre più sedentario che prevede di trascorrere ore davanti al PC o allo smartphone senza eseguire alcuna attività motoria.

La conseguenza è che quando poi eseguiamo un movimento brusco o uno sforzo aumentano le possibilità di incorrere in problemi muscolari e tendinei.

Una postura errata porta problemi alla colonna vertebrale e l’assenza di attività fisico motoria, spesso unita a un’alimentazione poco sana, è un fattore che aumenta il rischio di osteoporosi.

Come prevenire il mal di schiena

Il modo migliore per prevenire il mal di schiena senza dove correre ai ripari quando il danno è ormai fatto prevede questi comportamenti virtuosi:

  • Compiere con regolarità attività motoria ed esercizio fisico moderato;
  • Mantenere una postura corretta durante la nostra giornata di lavoro o di studio, con particolare attenzione al tempo trascorso davanti a un computer o guardando lo smartphone;
  • Scegliere una sedia ergonomica che offra un supporto ideale alla schiena;
  • Scegliere un materasso che garantisca un sonno ristoratore sorreggendo il nostro corpo nel modo ideale;
  • Scegliere un cuscino che ci consenta di dormire con una posizione ideale della testa, scarica da tensioni;
  • Evitare sforzi, in particolare nel sollevare carichi pesanti e imparare ad eseguire in modo corretto un piegamento sfruttando la muscolatura delle gambe invece che quella della schiena;
  • Evitare colpi di freddo e umidità, utilizzando indumenti caldi ma anche traspiranti per evitare di sudare e poi prendere freddo;
  • Imparare a mantenere una postura corretta, eventualmente ricorrendo all’aiuto di un posturologo.

Come scegliere il materasso ideale per la nostra schiena

Ognuno di noi può avere una naturale predilezione per un materasso “più morbido o più rigido” ma gli studi medici concordano sul fatto che un materasso morbido e cedevole non è certo ottimale per prevenire il mal di schiena.

Vi segnalo questo interessante articolo sul sito dello US Medicine National Institutes of Health che conferma l’indicazione di scegliere materassi “medium-firm” che tradurrei con l’espressione in italiano “piuttosto rigidi” per massimizzare la qualità del sonno.

Un “materasso piuttosto rigido” non significa un materasso “duro” o poco confortevole ma intende un materasso “non cedevole” che ci consenta di mantenere il nostro corpo lungo un asse orizzontale stabile durante il nostro sonno, indipendentemente dalla posizione che assumiamo, laterale o supina.

Poiché il peso esercitato dal nostro corpo sul materasso su ogni centimetro quadrato di superficie è variabile (ad esempio “la testa pesa più dei piedi” e “il bacino pesa più delle gambe o della testa”) il nostro corpo potrà mantenersi lungo un asse orizzontale solo utilizzando un materasso che offra un supporto e quindi una densità differenziata, in relazione ai singoli punti di contatto con il nostro corpo.

Un’importanza spesso sottovalutata è anche quella relativa alla scelta del cuscino (guanciale) corretto in quanto anch’esso può determinare una posizione errata durante il nostro sonno.

Il cuscino infatti è l’elemento che determina l’inclinazione della nostra testa durante il nostro sonno.

Grazie alla figura che segue potete comprendere in modo molto intuitivo come la posizione corretta possa essere garantita solo da un materasso con supporto differenziato e da un cuscino che permetta di tenere il collo allineato con la spina dorsale.

posizione corretta per dormire

La posizione corretta per dormire (in alto) confrontata con due posizioni scorrette (al centro e in basso) – Fonte: https://edisonspinecenter.com/

Miglior materasso contro il mal di schiena

Dopo aver chiarito nei precedenti paragrafi come deve essere il materasso ideale per prevenire il mal di schiena, dal punto di vista degli studi medici, in questo paragrafo vi indicherò quello che è a mio parere il miglior materasso contro il mal di schiena.

Ne sono convinto anche perché … ci dormo sopra personalmente ogni notte e (toccando ferro! 😊 ) non ho alcun problema di mal di schiena.

Come già spiegato prima non ci si può aspettare che un materasso possa “magicamente curare il mal di schiena”: è fondamentale mettere in atto tutti quei comportamenti che ho elencato prima, nel paragrafo “Come prevenire il mal di schiena”.

Di certo però un buon materasso è un fattore molto importante per dormire bene e non avere problemi di schiena.

Il materasso che ho scelto è realizzato da un’azienda tedesca, la Emma Matratzen GmbH, fondata nel 2015 e vincitrice di numerosi premi per la qualità dei suoi prodotti.

Potete leggere la recensione completa del materasso Emma in questo mio articolo che avevo scritto nel 2019, quando lo avevo acquistato e che avevo intitolato: “Miglior Materasso Memory foam: caratteristiche e recensione”.

A due anni di distanza, la Emma Matratzen propone una versione ulteriormente migliorata del suo materasso chiamata Emma One.

Si tratta di un materasso concepito per assicurare il livello perfetto di rigidità, con un’altezza complessiva di 18 cm, costituito da 3 strati:

– 15 cm di poliuretano espanso, una schiuma denominata HRX, particolarmente resistente (30 Kg/m³) e in grado di offrire un sostegno ortopedico salutare e il perfetto allineamento orizzontale della spina dorsale, grazie alle 7 zone a portanza differenziata.

– 1 cm di memory foam viscoelastico (48 Kg/m³) per assicurare una sensazione di comfort molto elevato, grazie a una perfetta distribuzione del peso corporeo sulla superficie del materasso.

– 2 cm di Schiuma Airgocell, un materiale speciale brevettato da Emma, studiato per garantire una corretta regolazione del clima del sonno, grazie alla sua struttura a celle aperte che favorisce un’ottimale circolazione dell’aria.

Gli strati del materasso Emma One

Il materasso Emma One è acquistabile online con la possibilità di provare il materasso gratuitamente per 100 notti. Trascorso questo periodo potrete restituire il materasso senza alcun costo.

Consegna e reso sono infatti gratuiti. Emma One è inoltre garantito per ben 10 anni.

Per maggiori informazioni su Emma One vi invito a visitare la pagina dedicata sul sito ufficiale www.emma-materasso.it

Pubblicato da Matteo Di Felice, Imprenditore e Managing Director di IdeeGreen.it, Istruttore di corsa RunTrainer certificato e appassionato di Sostenibilità, il 25 Gennaio 2021