MEETmeTONIGHT 2018 arriva anche a Monza!

 

logo meetmetonight

MEETmeTONIGHT, l’iniziativa nata per avvicinare i cittadini di ogni età e formazione alle materie scientifiche che sembrano sempre più inaccessibili e complesse di quanto non siano, arriva per la prima volta anche a Monza.

Una due giorni che dura fino a sera in entrambi i giorni, per vivere la scienza a tutto tondo e h24, o quasi.

Affascinanti, sexy, alla portata di tutti, le scienze, che si tratti di medicina, economia, fisica, chimica o matematica, si intrecciano con la quotidianità di tutti e a tutti dovrebbe interessare saperne di più.

Negli anni le discipline scientifiche non sempre hanno mostrato di volersi e sapersi rendere accessibili al pubblico di non esperti in materia.



MEETmeTONIGHT è la formula giusta per farlo e lo si nota subito dal successo riscosso nelle precedenti edizioni. In quella di quest’anno c’è molta attualità e tanto divertimento che ci aspetta in molte città di Italia oltre che a Monza.

L’appuntamento è a breve, il 28 e il 29 settembre, venerdì e sabato, giorno e sera, dalle 10 fino alle 22.

MEETmeTONIGHT 2018 a Monza

L’evento arriva per la prima volta a Monza grazie al fatto che il progetto MEETmeTONIGHT quest’anno ha vinto la call europea entrando ufficialmente nel circuito della Notte Europea dei Ricercatori, iniziativa annuale promossa dalla Commissione Europea.

Questo conseguimento ha permesso di portare l’evento anche in altre città della Lombardia.

Il programma di MEETmeTONIGHT 2018 per la sede di Monza, una delle città in cui ha sede parte dell’Università Bicocca, prevede interessanti laboratori a cavallo tra cybersecurity, medicina e ambiente. La manifestazione si svolgerà sotto i portici dell’Arengario e se arrivate da altre città sul vostro navigatore GPS potete impostare Piazza Roma.

Diamo una occhiata a ciò che possiamo trovare nel capoluogo brianzolo. All’ombra della costruzione in mattoni rossi al centro della piazza ci sarà spazio per giocare con i “Virtual Video Games”, grazie a delle postazioni di gioco in realtà virtuale per scoprire cosa significa fare ricerca scientifica in questo settore. Si parlerà anche di economia con “La torta dell’economia” con l’obiettivo non di diventare ricchi nell’immediato ma di imparare le funzioni principali del denaro: risparmio, dono, solidarietà e progettualità.

Sempre a Monza andrà in scena anche una sfida generazionale con “La fragilità e le sue cause”, laboratorio di gioco tenuto da specialisti in geriatria che ci metteranno alla prova su vista, tatto e forza di prensione con un gioco a squadre fra senior e junior. Ci sarà spazio anche per ascoltare “Medicina e storie di vita”, un laboratorio legato alla relazione medico-paziente migliorabile anche con l’arte, mentre con “Abbi cura di te” si imparerà a evitare i fattori di rischio delle malattie partendo da una corretta nutrizione.

L’evento locale è realizzato con il patrocinio del Comune di Monza e il sostegno economico di BrianzAcque e di Sapio.

Chi volesse approfondire le iniziative che si terranno a MEETmeTONIGHT 2018 Monza può visitare la pagina ufficiale dell’evento seguendo questo link.

MEETmeTONIGHT 2018: le altre sedi

La “due giorni” dedicata alla divulgazione scientifica si svolgerà in tante città sparse su tutto il territorio nazionale, nelle giornate del 28 e del 29. Potete trovare l’elenco completo sul sito ufficiale.

Il partenariato che promuove il progetto in Italia è costituito da Università di Milano-Bicocca, Politecnico di Milano, Università Statale di Milano, Università Federico II di Napoli e Comune di Milano.

A livello nazionale “MEETmeTONIGHT – Faccia a faccia con la ricerca” è una manifestazione inserita nel circuito della Notte europea dei ricercatori, l’iniziativa annuale promossa dalla Commissione Europea che sfocia in un evento portato avanti in simultanea in tutti i Paesi d’Europa l’ultimo venerdì di settembre con l’obiettivo di favorire l’incontro fra ricercatori e cittadini e valorizzare la cultura della ricerca.

Al di là dei temi che di città in città verranno più o meno approfonditi, ci sono cinque grandi aree tematiche che MEETmeTONIGHT ci invita ad esplorare: “Scienza e Tecnologia”, “Cultura e Società”, “Ambiente”, “Salute” e “Patrimonio culturale”.

MEETmeTONIGHT 2018: programma scuole

Grande successo anche per le attività organizzate per le scuole, già quasi tutte prenotate dopo pochi giorni, ma per le scolaresche che volessero partecipare c’è ancora spazio nel laboratorio “Fegato, costruiamo la cura giusta”, un laboratorio dove costruire farmaci personalizzati utilizzando palline di plastica di colori diversi: è possibile prenotarsi utilizzando questo link.

Agli studenti sono dedicati molti laboratori altrettanto frizzanti e capaci di destare non poca curiosità. Andiamo infatti “Alla scoperta della chimica e dell’ecologia delle acque dolci” per vedere la ricchezza e la complessità dell’ecosistema acquatico. Preoccupiamoci però anche dei denti con il laboratorio “Denti sani e ben nutriti!” pronto a fornirci informazioni pratiche per la prevenzione della carie dentale. Bambini e genitori sono tutti invitati a “Tutti in pancia! La vita segreta del bambino” dove si viaggia in 9 mesi di avventure “pre-maman”.

Non possono mancare i robot, tra i protagonisti dell’edizione 2018. A Monza ci sarà uno spazio dedicato a “Robotica per la conoscenza”. In questo RobotiCSS Lab potremo programmare un robot umanoide e scoprire perché la robotica può aiutarci a capire come funzioniamo. “Guest star” sarà CoderBot, il robot per giocare a pensare reduce da una fortunata campagna di crowdfunding. Con i tempi che corrono meglio occuparsi anche di sicurezza nella rete, con “Sei (cyber)sicuro di quello che fai?”, una serie di attività proposte dal Bicocca Security Lab mirate a prendere coscienza di come alcuni comportamenti comuni espongano a rischi di cui solitamente non ci rendiamo conto.

MEETmeTONIGHT 2018: partecipazione

La partecipazione alla manifestazione è completamente gratuita.

MEETmeTONIGHT 2018: Playdecide

Nel contesto della manifestazione che abbiamo appena presentato, il 28 settembre per la prima volta MEETmeTONIGHT, nella sola sede di Milano, propone una modalità partecipativa fuori dagli schemi: coinvolgerà attivamente cittadini, ricercatori, studenti, professionisti della salute, rappresentanti dell’industria e delle istituzioni in 9 sessioni contemporanee di “playdecide”.

Si tratta di un gioco-dibattito certificato dalla Commissione Europea per conoscere, analizzare insieme e discutere, dai diversi punti di vista, questi argomenti di grande complessità ed attualità.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Pubblicato da Marta Abbà il 21 settembre 2018