Leopardo nebuloso estinto

Leopardo nebuloso

Leopardo nebuloso, animale che porta il nome scientifico di Neofelis, derivante da neo, «nuovo», e felis, “piccolo felino”; letteralmente, quindi, “nuovo piccolo felino”. Questo animale sembrerebbe a prima vista un incrocio tra un felino grande e un felino piccolo, guardandone lo scheletro, e questo se a noi può non fare la differenza, agli scienziati che studiano gli animali e i loro incroci, la fa eccome.



Leopardo nebuloso di Formosa

Una delle tre sottospecie di leopardo nebuloso è questo di Formosa, diffuso dal Nepal al Myanmar, in Birmania. Si tratta di un felino con un mantello color marrone rossiccio o fulvo, ricoperto da grandi ellissi di forma irregolare con contorni scuri. Queste macchie ricordano delle nuvole ed ecco una spiegazione per il “nebulos”.

Il leopardo nebuloso di Formosa non è molto differente da quelli delle altre due sottospecie individuate, quella del Neofelis nebulosa nebulosa, diffuso dalla Cina meridionale al Myanmar orientale, e quella del Neofelis nebulosa brachyura, che era diffuso a Taiwan ed oggi è estinta.

Leopardo nebuloso di Formosa

Leopardo nebuloso del Borneo

Nel Borneo troviamo il Neofelis diardi, una specie separata, diffusa anche a Sumatra e sulle Isole Batu oltre che nel Borneo. Questo felino è particolare per via della struttura del suo cranio. Come gli altri suoi cugini nebulosi è un eccellente arrampicatore, è spesso sugli alberi in cerca di prede e si muove con passo sicuro. La coda lo aiuta molto in questo, la usa per bilanciarsi ed è quindi in grado di arrampicarsi stando appeso ai rami a testa.

Leopardo nebuloso: estinto dal 2013

A Taiwan nel maggio 2013 il leopardo nebuloso è stato dichiarato ufficialmente estinto dopo tanta attesa di un avvistamento che seguisse quello confermato del 1989. Ad oggi il leopardo nebuloso vive solo nel Sud-est asiatico, soprattutto in Cina meridionale, nell’Himalaya orientale, in Malesia occidentale, Nepal, India nord-orientale, Bangladesh ed Indocina.

Non si conoscono in modo approfondito le sue abitudini e la sua storia, sembra che la sua dieta sia a base di mammiferi arboricoli e terricoli come gibboni, macachi e civette. Va anche a caccia di cervi, uccelli, istrici e bestiame domestico ma quando il leopardo nebuloso è in cattività si nutre anche di uova e di vegetali. Si accontenta.

Leopardo nebuloso: estinto dal 2013

Leopardo nebuloso: cucciolo

Un leopardo nebuloso adulto arriva a pesare tra i 15 ed i 23 kg, come altezza raggiunge anche i 40 cm al garrese ma si può fermare a 25, ha grossi denti canini, i più lunghi tra quelli di ogni felino attuale, in proporzione al resto del corpo.

I cuccioli crescono in fretta ma naturalmente nascono piccoli, ogni cucciolata può prevederne da 2 a 4, dopo una gestazione di 85 – 93 giorni. Appena nati i cuccioli di Leopardo Nebuloso sono ciechi ed inetti, oltretutto sono “in incognito” perché non hanno macchie cerchiare come “i grandi” ma solo chiazze scure. Dopo 10 giorni dalla nascita cominciano a vedere e intorno alle 5 settimane si emancipano divenendo indipendenti probabilmente a 10 mesi d’età.

Leopardo nebuloso: cucciolo

Leopardo nebuloso: foto

E’ difficile capire esattamente quanti esemplari di questo animale esistono ad oggi, in alcune zone si è estinto, in altre ce ne sono pochi e non certo abitano vicino all’uomo. Iniziamo ad ammirarlo in foto: al di là delle sue azioni predatorie che possono disturbare alcuni, è senza dubbio un bel felino come lo è anche il leopardo delle Nevi.

Ha destato scalpore e ad alcuni ha fatto addirittura scoprire da zero l’esistenza del Leopardo Nebuloso, il suo avvistamento del novembre 2017, nel Borneo. Non si tratta di un semplice avvistamento, che è in teoria possibile smentire, ma della cattura di sue immagini. Per la precisione, ad essere fotografati con le fototrappole sono stati una femmina con i suoi due cuccioli mentre girovagavano nell’area protetta di Deramakot, nello stato del Sabah. Siamo nella parte malese del Borneo.

Queste immagini sono eccezionali per svariati motivi, rappresentano in contemporanea molti primati. E’ la prima volta che questo felino viene ripreso alla luce del giorno ed è anche la prima volta che lo si vede con cuccioli a seguito, non era stato così quando era stato fotografato nel 2010, in una zona poco distante dell’area della riserva malese di Deramakot.

Anche questo particolare dei cuccioli è importante nel contesto del Leopardo Nebuloso perché conosciamo ancora poco di questo animale che vive nella foresta tropicale e subtropicale del Borneo e di Sumatra. Arriva fino a 2000 metri di altitudine e si tiene ben lontano dagli uomini, oggi se ne contano meno di 1000 esemplari, in totale, nel mondo, minacciati dalla caccia ma anche dal degrado che sta subendo il loro habitat naturale.

Se vi piacciono i felini rari vi può piacere anche il KodKod, lo conoscete? Leggetene!

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Pubblicato da Marta Abbà il 31 maggio 2018