Laurea in scienze ambientali e il lavoro si trova!

E’ stata appena pubblicata un’interessante ricerca a cura dell’Isfol (Istituto della Formazione Professionale dei Lavoratori) secondo la quale i laureati triennali in Scienze Ambientali trovano un lavoro nel 43,5% dei casi, dopo solo un anno dalla laurea. Questa percentuale sale al 53,7% a tre anni dalla laurea.

Ancor più interessante il dato che il lavoro trovato risulta già classificabile come “stabile” e in linea con gli studi seguiti, assicurando così un elevato livello di soddisfazione anche se la retribuzione non sempre è in linea con le aspettative.

Tra i laureati in Scienze Ambientali le donne risultano le più preparate dal punto di vista del voto di laurea conseguito, anche se le opportunità lavorative nel settore risultano inferiori.

Lo studio delle Scienze Ambientali riguarda l’inquinamento e i fenomeni di degradazione dell’ambiente legati alle attività umane e il loro impatto sulla biodiversità e sostenibilità.

Le principali discipline oggetto di insegnamento nel percorso di Laurea in Scienze Ambientali sono:
– scienza dell’atmosfera;
– ecologia;
– agraria;
– chimica ambientale;
– scienze della Terra;
– ingegneria per l’ambiente e il territorio.

In Italia alcune delle facoltà che offrono un corso di laurea in scienze ambientali sono:

– Sede di Ravenna dell’Università di Bologna

– Facoltà di Scienze Ambientali dell’Università di Urbino

– Facoltà di Scienze Ambientali dell’Università di Pisa

– Facoltà di Scienze Ambientali dell’Università La Sapienza di Roma

Pubblicato da Matteo Di Felice il 28 gennaio 2012