L’acqua e le Alpi a Biodiversamente con il WWF

Marmotta-visone-lemure

Una delle sorprese che ci possono riservare le Alpi

L’acqua è vita, l’acqua è biodiversità. All’acqua, sempre più al centro delle attenzioni dell’uomo, è dedicata la terza edizione del festival Biodiversamente (27 – 28 ottobre), appuntamento che WWF ha creato per valorizzare la ricerca scientifica come uno degli elementi chiave di un’economia sana e pulita.

L’Italia, parlando di noi, ha un grande dono: è ricca d’acqua. Circondata dal mare in gran parte e cinta dalle montagne a nord. Le Alpi, la più grande riserva d’acqua in Europa. Ecco perché le Alpi, belle e generose, sono le protagoniste dell’edizione 2012 di Biodiversamente, a sottolineare l’incredibile tesoro di biodiversità che questa ecoregione rappresenta per i cittadini italiani ma anche europei.

La partnership con l’Associazione Nazionale Musei Scientifici (ANMS) e la partecipazione attiva della rete WWF ha coinvolto in Biodiversamente numerosi Musei di Scienze Naturali, Orti Botanici, Acquari e Oasi WWF in tutta Italia, Saranno loro a dare vita a iniziative speciali: laboratori interattivi, viaggi virtuali nel tempo e nello spazio sotto la guida di noti ricercatori e appassionati.

L’evento Biodiversamente si estende alle Oasi WWF e alle aree di interesse naturalistico in tutta Italia per scoprire i segreti della biodiversità insieme ai protagonisti della ricerca scientifica “made in Italy”. Tutti d’accordo su un punto: la ricerca scientifica sulla biodiversità è alla base del nostro benessere e della nostra economia.

L’ANMS (Associazione Nazionale dei Musei Scientifici) coordina e promuove l’azione di musei scientifici, orti botanici, giardini zoologici e acquari italiani per la diffusione delle conoscenze scientifiche attraverso il valore educativo delle esposizioni. La missione del WWF è fermare il degrado del pianeta e costruire un mondo in cui l’uomo possa vivere in armonia con la natura.

Biodiversamente ha l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. IdeeGreen sostiene attivamente questa iniziativa.

foto credits – Nicola De Stefano

Pubblicato da Michele Ciceri il 24 ottobre 2012