Kit per il lavaggio dei pannelli fotovoltaici

Kit lavaggio pannelli solari

Abbiamo più volte parlato del lavaggio dei pannelli solari facendo riferimento a particolari kit. I kit per il lavaggio dei pannelli fotovoltaici diventano quasi indispensabili quando bisogna pulire un impianto solare posto su tetto spiovente. Chi ha un impianto fotovoltaico a piano terra sa benissimo che la manutenzione non richiede particolari fatiche, al contrario, chi è costretto a lavare un tetto fotovoltaico, si troverà di fonte a diverse difficoltà.

Un kit di lavaggio per pannelli fotovoltaici è composto da:
-una bombola di resina per la depurazione dell’acqua
-un’asta, di solito telescopica
-un tubo flessibile
-una una spazzola a setole fisse e morbide

Le misure e tipologie differiscono a seconda delle necessità di pulizia e con esse si diversifica anche il prezzo.

Un esempio di kit di pulizia per pannelli fotovoltaici dal prezzo orientativo di 400 euro, è dato da:
-Un filtro a resine ioniche dalla capacità di 4,7 kg, in grado di produrre 1.000 litri di acqua purificata a partire dall’acqua del rubinetto (o anche del pozzo se ha una durezza media di 180 ppm).
-Un’asta telescopica a circolazione d’acqua da 5 metri con annesso tubo flessibile.
-Un adattatore angolare regolabile per consentire di raggiungere qualsiasi inclinazione del tetto.
-Una spazzola morbida con setole compatte specifica per la pulizia dei pannelli fotovoltaici.

Il filtro a base di resine consente di produrre acqua purificata deionizzata da utilizzare per il lavaggio dei pannelli solari senza l’aggiunta di alcun detergente. Con il filtro, l’acqua viene dissalata e trasportata alla spazzola per mezzo del tubo di collegamento flessibile posto all’interno dell’asta.

Con questi kit, il lavaggio dei pannelli avviene a opera dell’acqua che, comportandosi come un dipolo, rimuove il materiale presente sulle superfici dell’impianto. Grazie alle caratteristiche elettriche dell’acqua, più pura sarà l’acqua e meglio avverrà la pulizia.

Oltre al mancato impiego di detergenti chimici, un altro vantaggio dell’impiego dei kit di lavaggio dei pannelli solari sta nel fatto che non usano corrente elettrica: il filtro sfrutta un principio chimico e non elettricità!

Cambiando il filtro, un kit per il lavaggio dei pannelli fotovoltaici dura per sempre. Ogni ricarica di resina consente, in base alle quantità, di produrre un tot di litri d’acqua. L’utente, periodicamente dovrà ricaricare il filtro acquistando nuova resina.

Chi vuole fare a meno dell’acqua pura, può acquistare un kit per il lavaggio dei pannelli fotovoltaici privo di filtro. In questo caso i prezzi sono di gran lunga inferiori. Un esempio?

Un kit composto da:
-Spazzola paraurti in gomma e microfibra antigraffio
-Manico telescopico da 2,60 metri + prolunga fino a 4,10 metri
-Attacco rapido per la fonte idrica

Il prezzo sarà di circa 70 euro.

Consigli per scegliere una Spazzola per la pulizia del fotovoltaico

Vi segnaliamo una buona spazzola per la pulizia degli impianti fotovoltaici da poter comprare comodamente online: Kit Solar-Wash Spazzolone per la pulizia del Fotovoltaico

La spazzola può essere associata a un Detergente specifico per Pannelli fotovoltaici e solare termico, vi consigliamo l’impiego del detergente solo in caso di macchie ostinate.

Pubblicato da Anna De Simone il 11 maggio 2014