In partenza il treno verde di Legambiente

La mia città è inquinata? A breve la risposta potrà darla il Treno Verde di Legambiente che partirà da Potenza il 7 Marzo. Si tratta di un treno delle Ferrovie dello Stato che farà da protagonista alla più grande campagna di monitoraggio dell’inquinamento urbano mai organizzata da un’associazione ambientalista. Il Treno Verde viaggierà lungo le città italiane e ne analizzerà le condizioni ambientali.

Il Treno Verde è pronto per il tour 2012, la partenza è prevista da Potenza, per mercoledì prossimo e farà tappa in altre 7 città italiane, in ordine di arrivo: Napoli, Roma, Grosseto, Genova, Milano, Venezia e Ancona. Il convoglio di Ferrovie dello Stato, a bordo non ospiterà semplici passeggeri, bensì un laboratorio allestito per monitorare l’inquinamento delle città in cui farà tappa. Inquinamento atmosferico ma anche acustico. E’ così che Legambiente presenta la campagna Treno Verde:

“Torna sui binari il Treno Verde, la campagna di Legambiente e Ferrovie dello Stato
Clima, rinnovabili e risparmio energetico protagonisti del convoglio ambientalista”

Non solo monitoraggio, l’iniziativa Treno Verde di Legambiente ha come scopo quello di sensibilizzare la cittadinanza di ogni fascia di età. Tutti devono essere sensibili e informati circa le condizioni ambientali della propria città ed è per questo che al treno, saranno associati una serie di eventi finalizzati alla formazione di una mente sempre più ecologica. I vagoni del Treno Verde sono attrezzati con  mostre interattive che prevedono proiezioni videografiche, pannelli e giochi interattivi atti a spiegare i principali problemi ambientali della città in cui il treno farà sosta. L’ingresso al Treno Verde è gratuito.

Il Treno Verde, sosterà in diverse città e sarà aperto al pubblico, resterà più giorni nelle varie città previste dal tour, per esempio, dal 10 al 13 aprile sarà presente alla stazione centrale di Napoli, gli orari di apertura sono sia in mattinata che pomeridiani. La prima carrozza sarà dedicata alla cosiddetta mobilità sostenibile e sarà curata direttamente da Ferrovie dello Stato sempre in partnership con Legambiente. Il secondo vagone ospiterà la “Città del Futuro” e farà esempi pratici, di come la condotta di ogni singolo cittadino può fare la differenza in tematica di ambiente urbano. La terza carrozza è dedicata alla “Casa del futuro” e anche questa volta le buone abitudini faranno da padrone.

A bordo del treno i visitatori potranno apprendere tutte quelle azioni che se applicate quotidianamente possono dare vita a un vero e proprio cambiamento. Il Treno Verde sarà in giro per l’Italia dal 7 marzo fino al 6 aprile. Verifica quando approderà nella tua città visitando la pagina ufficiale di Legambiente dedicata al Treno Verde 2012.

Pubblicato da Anna De Simone il 29 febbraio 2012