Impianti per depurare l’acqua domestica

impianti per depurare l'acqua
La potabilità dell’acqua del rubinetto è spesso al centro di dubbi e dibattiti; per questo motivo sono molte le persone a caccia di sistemi di filtraggio in grado di depurare l’acqua.


Oltre agli impianti per la depurazione, esistono piccole e comode caraffe dotate di filtri purificatori, ma sono efficaci? Vediamo nel dettaglio quali sono gli impianti per depurare l’acqua del rubinetto. Per approfondimento leggi “L’acqua del rubinetto fa male”

Filtri domestici a carboni attivi
Si tratta di dispositivi in grado di trattenere alcune sostanze, soprattutto quelle inquinanti organici; non possono però eliminare i batteri e i nitrati e a intervenire sulla durezza dell’acqua. La loro struttura crea inoltre  i presupposti per la coltura di determinati batteri. Per questo motivo, i dispositivi a carboni attivi devono avere, per legge, un sistema che disinfetti l’acqua dopo il trattamento.
In commercio si trovano caraffe dotate di filtri a carboni attivi a partire da 20 Euro.

Filtri a scambio ionico
Questi dispositivi dispongono di resine in grado di innescare un processo chimico che fa ridurre la durezza dell’acqua; trattiene metalli pericolosi come nichel, cobalto, bario…
Per un impianto simile, il costo parte da 700 euro.

Filtri a osmosi inversa
Questo dispositivo è dotato di una membrana semimpermeabile dove l’acqua passa forzatamente portando con sé solo alcune sostanze e in date quantità. Rispetto agli altri impianti di depurazione, questa filtrazione elimina quasi tutte le sostanze presenti nell’acqua e in parte anche quelle positive.
Sono impianti molto ingombranti, dato che devono separare l’acqua in due flussi, comportando così anche un grande spreco di acqua: per ottenere una certa quantità di H2O pura bisogna scartarne parecchia.
Il costo per questo impianto parte da 600 fino ai 3000 Euro.

Quale impianto di depurazione scegliere? Per depurare l’acqua di casa, senza dover spendere tanto, possiamo avvalerci della caraffa. Anche su questo fronte ci sono divergenze di opinioni: c’è chi ne osanna l’efficacia o chi addirittura sostiene che sono nocive.

La macchina dell’acqua
Un dispositivo che sembra mettere d’accordo tutti (esperti, opinione pubblica, portafogli) è la macchina dell’acqua. In commercio sono disponibili diversi modelli che usano i sistemi di filtraggio descritti in precedenza ma rendono la tecnologia di ampio consumo: trattandosi di prodotti di massa anche il prezzo è più accessibile. Per approfondimento, vi rimandiamo all’apposito articolo “Gasatore d’acqua: opinioni e consigli”

In ogni caso, prima di acquistare qualsiasi dispositivo di depurazione dell’acqua domestica è bene informarsi; non dimentichiamo che l’acqua è un bene prezioso per la nostra salute.

Anche quando compriamo l’acqua minerale, dovremmo accertarci che essa provenga direttamente dalle sorgenti, truffe che coinvolgono la salubrità dell’acqua sono all’ordine del giorno.

Pubblicato da Anna De Simone il 1 luglio 2015