Gallinelle d’acqua

gallinelle d acqua

Le gallinelle d’acqua sono uccelli acquatici molto comuni, qualcuno le confonde con le folaghe ma sono facili da distinguere. In questa pagina vedremo tutte le informazioni si questo affascinante uccello acquatico.

Gallinella d’acqua: cosa mangia, foto, caratteristiche e tutte le informazioni utili.

Gallinelle d’acqua: caratteristiche

La gallinella d’acqua, Gallinula chloropus, è un uccello acquatico della famiglia Rallidae, la stessa della folaga comune. Queste due specie, infatti, presentano alcune analogie.

Tra gli uccelli acquatici tipici del nostro territorio ti segnalo anche il Martin Pescatore e il Cormorano.

Come riconoscere la gallinella d’acqua? Questo uccello acquatico presenta un piumaggio nero nella parte anteriore e marrone scuro sulla parte posteriore del corpo e sulle ali. La sua caratteristica più vistosa è uno scudetto rossastro sul capo che si spinge fino all’inizio del becco. Le ali, chiuse, presentano una striscia di penne bianche, un’altra macchia bianca caratteristica è situata sotto la piccola coda posteriore. Il tipico scudetto rosso è assente negli esemplari più giovani dove è accentuata una colorazione marrone del corpo.

Le zampe sono di colore giallo verdastro con una macchia rossa all’altezza delle ginocchia. Le zampe presentano terminazioni molto allungate e mancano dei lobi (invece le zampe delle folaghe ne sono dotate) o di qualsiasi altra membrana interdigitale. Questa caratteristica sottolinea la vocazione di questo uccello che, sebbene acquatico, si adatta perfettamente a camminare e correre sulla vegetazione delle sponde.

Questo animale ha un corpo minuto: compreso tra i 30 e i 38 cm. L’apertura alare, solo negli esemplari più maestosi raggiunge i 62 cm ma in genere si attesta intorno ai 50 – 55 cm. Il peso è compreso tra i 190 e i 500 gr.

Folaga e gallinella: differenza

Questi due uccelli acquatici hanno abitudini molto simili ma sono facili da distinguere. Se nella gallinella d’acqua lo scudetto presente sul capo è rosso, con becco giallo acceso, le folaghe presentano uno scudetto bianco con becco chiaro. La gallinella d’acqua ha poi zampe molto più vistose mentre quelle delle folaghe hanno uno sviluppo più contenuto. Le due specie si possono distinguere anche nelle forme giovanili e nei pulcini. Per le immagini delle folaghe, così da mettere in evidenza le differenze con la gallinella, ti rimando alla pagina: folaga.

gallinella d acqua

Il suo habitat naturale è costituito da zone umide, zone di palude, fiumi e laghi con presenza di fitta vegetazione. In pratica lo stesso habitat naturale delle folaghe!

Gallinella acquatica: alimentazione

Le popolazioni che vivono nelle zone Settentrionali, dove le acqua tendono a ghiacciare, per l’inverno migrano verso zone più temperate. In Italia, in inverno la gallinella acquatica preferisci bacini e laghi più riparati.

Cosa mangia? La sua alimentazione è molto vasta. Si tratta di un uccello onnivoro! Mangia piccoli animali acquatici, invertebrati (come vermi, lumache o anche girini) e soprattutto alghe, rizomi di piante acquatiche e diversi tipi di vegetazione.

Nido di gallinella acquatica

Come le folaghe, anche le gallinelle acquatiche diventano territoriali e aggressive durante il periodo di riproduzione. Quando si formano le coppie, le gallinelle preparano il nido, in genere sui margini e le sponde dei corsi d’acqua, di bacini o laghi, il nido è ben ancorato alla vegetazione.

L’incubazione delle uova dura circa tre settimane, in questo periodo la cova è svolta sia dal maschio che dalla femmina. Entrambi i genitori si occuperanno della nutrizione dei pulcini appena schiusi che, in genere, impiegano dai 40 ai 50 giorni per diventare autonomi. Le gallinelle d’acqua raggiungono la maturità sessuale a un anno di età, quindi le schiuse primaverili inizieranno l’accoppiamento e la riproduzione nella primavera successiva.

Le gallinelle risultano molto accudenti: le cure parentali sono esplicite e, quando i pulcini sono minacciati, questi si nascondono tra le ali dei genitori e si arrampicano “sulla schiena” degli adulti che li portano rapidamente in salvo. Questo comportamento protettivo è messo in atto per difendere i pulcini da predatori come aeroni o gabbiani.

gallinella uccello

Le femmine depongono da 5 a 10 uova, le uova sono di colore marroncino (più scure delle uova di folaca, che sono ocra – giallognole). Nella foto, un nido di gallinella acquatica.

Dove trovare le gallinelle d’acqua?

Presso laghi, stagni, paludi, rogge, fossati e in generale in qualsiasi terreno umido in prossimità di un corso d’acqua ricco di piante acquatiche. Come le folaghe, vivono in quei corsi d’acqua e laghi con minime correnti, quindi anche in piccoli canali dove le acqua scorrono lentamente.

Pubblicato da Anna De Simone il 4 agosto 2018