FutureScapes, prospettive per il 2025

Un viaggio nel tempo? Il passato lo conosciamo ma il futuro? Come sarà il mondo tra 15 anni? La Sony con il progetto FutureScapes ha deciso di darci un assaggio sul panorama del 2025. Quattro differenti scenari che ci attendono in un futuro che ormai è alle porte.

Nei prossimi quindici anni, un mix di fattori stravolgerà il nostro modo di vivere. Fino a qualche decennio fa era impensabile regolare la temperatura di casa stando lontani chilometri da essa. Oggi ciò è reso possibile dagli smartphone e dei termostati intelligenti, tecnologie ormai accessibilissime. Altri fattori come i movimenti demografici, i cambiamenti climatici e l’incalzante marcia tecnologica, stravolgeranno ancora una volta il nostro modo di vivere. Considerando il livello di innovazioni raggiunto, i cambiamenti che ci attendono per il 2025 saranno da far girare la testa!

Abbiamo citato tre fattori cruciali:
-cambiamenti climatici
-avanzamento tecnologico
-movimenti demografici

La vera domanda è, come si integreranno questi fattori nel modo in cui viviamo e lavoriamo? In che misura il progresso tecnologico influenza i nostri atteggiamenti, i nostri valori e le nostre pratiche? L’Economist Intelligence Unit è stata convocata da Sony Europe per creare una serie di concetti che interpretando i cambiamenti a cui andiamo in contro, riescono a darci uno scorcio sul futuro.

La Sony ha interrogato dei veri e proprio Futurologi che potessero contribuire al FutureScapes, il progetto che Sony ha avviato in collaborazione con il Forum for the Future. FutureScapes esplora le opportunità e le sfide della vita sostenibile nel 2025.

FutureScapes è un progetto partecipativo che ha riunito alcuni dei migliori pensatori, creatori, scrittori e inventori d’Europa col  compito di capire come  la tecnologia potrà aiutarci a vivere in modo migliore e più sostenibile nel 2025. Le innovazioni tecnologiche plasmeranno il nostro futuro, a mostrarcelo è la Sony con quattro concetti chiave.

Wandular. Un Prodotto
Partner di sviluppo: Engage by Design
Wandular non è la solita device. Un “prodotto” che cresce con l’utente per tutta la vita, sviluppa affetto e senso di attaccamento, tutto ciò mediante una serie di software e hardware in continua evoluzione e in costante aggiornamento. Si tratta di un dispositivo multiuso, un approccio modulare thin client, basato su cloud, permette una lunga durata della vita del prodotto che grazie agli aggiornamenti non dovvrà mai essere cambiato.

Internet of Things Academy (IOTA). Una Piattaforma
Partner di sviluppo: Superflux
La piattaforma IOTA fornisce una rete e rende più semplice il collegamento tra hardware, software e dati. Permette alle persone di abbinare una serie di elementi ovunque si trovino e rendendole libere di creare le cose che vogliono e di cui hanno bisogno.

Ipervillaggio. Un Posto
Partner di sviluppo: The Pipeline Project
L’IperVillaggio è una comunità agricola prospera, autonoma, ma collegata a livello mondiale e sostenuta dai migliori software e hardware, che permette le migliori ibridazioni tra esperienze che la natura e la tecnologia possono offrire.

Il Cambiamento. Un Pensiero
Partner di sviluppo: Forum for the Future
E’ tempo di cambiare l’approccio della società alla tecnologia in modo che si dedichi alla soddisfazione dei bisogni umani? In effetti, The Shift, è più una domanda che una soluzione. E’ stata la domanda che ha fatto da motore per il progetto FutureScape. Bisogna chiedersi come sviluppare una tecnologia che amplifichi le nostre esperienze e ci spinga a connetterci direttamente con la natura.

Pubblicato da Anna De Simone il 1 luglio 2012