Fronte calda senza febbre

Fronte calda

Fronte calda non sempre significa febbre, ci sono delle volte in cui la cause non hanno nulla a che fare con la temperatura corporea ed è bene approfondire prima di curarsi come se si avesse la febbre anche se non è così. Accade nei bambini ma anche negli adulti, a qualsiasi età non gettiamoci sugli antipiretici appena percepiamo la fronte più calda del solito.



Fronte calda: cause

Ci sono delle cause da prendere in considerazione solo per il genere femminile ma che, in questo contesto, sono da considerare molto frequenti quando si tratta di fronte calda. Può presentarsi ad esempio durante l’ovulazione, quando il progesterone aumenta e con esso anche la temperatura corporea, oppure in gravidanza perché il volume del sangue aumenta e può provocare sintomi come la sensazione di essere caldi associata ad una accelerazione della frequenza cardiaca, alla nausea, alla mancanza di respiro e a sensazioni sgradevoli come la stanchezza e le vertigini.

La fronte calda può essere anche legata alla menopausa, a seguire rispetto alle classiche “vampate di calore” che nascono dai cambiamenti dei livelli ormonali.

Fronte calda

Fronte calda senza febbre

Quando anche se la fronte è calda, non si ha la febbre, cosa ci sta succedendo? Molto probabilmente nulla di grave ma indagando le cause di questa sensazione, è possibile anche individuare i rimedi più efficaci.

Ci sono casi in cui la fronte è più calda che mai perché stiamo vivendo un periodo stressante e siamo quindi soggetti a delle vampate di calore, altrettanto banalmente può trattarsi di una conseguenza dell’aver ingerito cibi piccanti a cui magari non siamo troppo abituati. Oltre alla fronte calda in tal caso si avverte spesso un aumento della sudorazione e del flusso sanguigno.

Chi soffre di ipertiroidismo può avere il sintomo della fronte calda a seguiti di una accelerazione del metabolismo, in questo caso si dorme anche poco e si diventa particolarmente nervosi.

Fronte calda, mani fredde

Si dice a volte “mani fredde, cuore caldo”, ma non è questa la situazione che stiamo valutando. Quando la fronte scotta ma le mani sono gelate, può essere dovuto all’ansia che crea scompensi anche termici nel nostro corpo. Il “potere della mente” alcuni dicono. Ciò che accade è che il corpo rilascia sostanze chimiche per attivare la risposta “lotta o fuga” che fanno aumentare anche la sensazione di caldo, anche sulla fronte.

Fronte calda: bambini

I bambini hanno spesso la fronte calda, non si tratta sempre di febbre anche se è vero che hanno molto spesso la febbre. E’ quindi corretto tenere particolarmente sotto controllo la loro fronte con il tatto ma anche capire se si tratta di un malanno di stagione oppure di un altro tipo di problema, senza in automatico curarli come se si trattasse dell’ennesima febbriciattola presa all’asilo o a scuola.

Fronte calda

Fronte calda: consigli

Se la nostra fronte è più calda del normale, la prima cosa da capire è il grado di stanchezza che abbiamo raggiunto, e quello di stress. Il consiglio è quindi innanzitutto di rilassarsi e concentrarsi sul proprio stato d’animo e di salute, controllando anche se percepiamo brividi o lievi dolori articolari.

Fronte calda

Se la sensazione persiste è meglio misurarci la febbre e comunque andare da un medico che ci potrà prescrivere antipiretici come paracetamolo e complessi vitaminici e immostimolanti. Non va bene il fai da te, anche perché può essere che facciano al caso nostro altri tipi di cure più specifiche, a seconda dei sintomi associati alla fronte calda.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 28 novembre 2017