La prima fotocamera a energia rinnovabile

Il mercato della tecnologia digitale può contare sulla prima fotocamera alimetata da energia eolica ed energia solare. Si chiama Sun & Cloud, letteralmente “Sole & Nuvola” ed è la fotocamera digitale che con i suoi componenti nativi può autoalimentarsi producendo elettricità a partire dal vento e dal sole. La fotocamera a energia rinnovabile ha un prezzo di 200 dollari USA, circa 155 euro e oltre a catturare immagini potrebbe essere un ottimo strumento educativo per insegnare ai più piccoli quanta elettricità occorre per alimentare i dispositivi portatili, poi… i bambini amano le foto!

Sun & Cloud è una fotocamera digitale perfetta per educare e per sbalordire. Gli appassionati di fotografia e i collezionisti di oggetti stravaganti, potrebbero trovare in Sun & Cloud una proposta molto interessante. La fotocamere digitale a energia pulita dispone di 15 filtri già incorporati, perfetti per gli utenti di Instagram e per chi ama postare i propri scatti sui social network. Dispone di tre modalità fotografica, la classica, modalità macro e modalità ritratto. Può scattare foto e girare video ma non è adatta per le persone pigre. Perché? Beh, il fotografo dovrebbe avere la costanza di esporre la fotocamera digitale al sole per garantire la corretta alimentazione, in alternativa dovrebbe azionare una sorta di mulino a vento.

La fotocamera a energia rinnovabile prevede una piccola manovella che può essere ricaricata azionandola manualmente così da funzionare esattamente come un mulino al vento. In effetti i fotografi più pigri potrebbero limitarsi a ricaricare la fotocamera digitale con una porta USB ma noi lo sconsigliamo, in questo caso Sun & Cloud perderebbe la sua particolarità. Sun & Cloud incorpora, sulla parte superiore, un modulo fotovoltaico capace di autogenerare energia elettrica. Ha un look minimale, disponibile nella variante bianca e nera.

Pubblicato da Anna De Simone il 3 aprile 2013