Expo 2015, realizzata la moneta ufficiale

Realizzata in una lega di metalli riciclati, impossibile da contraffare, è venuta alla luce la moneta ecologica e intelligente, “green and smart“. Le diversità esistono ma possono essere tutte unite: l’unità nella diversità, è questo uno dei principi fondamentale cui s’ispira l’Expo 2015 è questo il principio rappresentato dalla moneta.



Su una faccia il numero uno ripetuto cinque volte. Sull’altra le cinque foglie dell’albero della vita, ogni foglia proveniente da un continente differente. Le due rappresentazioni sono state realizzata dall’italiana Laura Cretare e dal belga Luc Luycx.

“Per un artista – commenta Laura Cretara – è un privilegio firmare una moneta poiché è destinata a rimanere nella memoria della storia, come documento di un’epoca. Ma è anche una grande responsabilità poiché l’artista deve interpretare la realtà storica in cui vive e trasmettere con immagini simboliche quanto di positivo ci sia nei valori che tengono unita la società”.

La moneta è stata fabbricata con metalli riciclati a base di nichel, esattamente in linea con i principi fondamentali del Milano Expo 2015. Le monete e le medaglie hanno un valore storico, sono una vera e propria testimonianza e rappresentano il passato e il presente. Guardando una moneta si può creare un ponte visivo che accompagna fino a quel determinato periodo storico o, come in questo caso, a quell’avvenimento.

L’Expo 2015 avrà inizio il primo maggio 2015, in un’area che conta circa 1,1 milioni di metri quadrati con uno spazione che ospiterà centinaia di nazioni partecipanti. Si prevede di accogliere oltre 20 milioni di spettatori.


Photo Credits | Michael Alexander

Pubblicato da Anna De Simone il 9 maggio 2012