5 esercizi di Mindfulness per liberarsi dallo stress

esercizi di Mindfulnes
Nella società moderna la vita di gran parte di noi è contraddistinta da ritmi frenetici che sfiorano spesso il limite dell’inarrestabile. Le attività che ci impegnano ogni giorno sono innumerevoli. Dal lavoro alla cura della famiglia, passando per le tante incombenze che si presentano inevitabilmente nella nostra quotidianità. Il risultato che ne scaturisce è in molti casi analogo per ciascuno di noi: un livello di stress che può persino essere spropositato.

Guardando il rovescio della medaglia, per nostra fortuna possiamo usufruire di tutta una serie di discipline che ci consentono di rilassarci, fornendo diversi benefici tanto al nostro corpo quanto alla nostra mente. È il caso della Mindfulness.



Che cos’è la Mindfulness

Quando si parla di Mindfulness ci si riferisce a un’attitudine che è possibile coltivare mettendo in atto una pratica di meditazione. Tale pratica, che trae origini dai precetti del Buddismo pur essendo priva della componente religiosa, mira a portare l’attenzione della persona verso il momento presente, in maniera non giudicante.

La pratica della Mindfulness ruota infatti intorno a due presupposti essenziali:

  • il concetto di consapevolezza;
  • il concetto di concentrazione.

Obiettivi degli esercizi di Mindfulness

Il fine principale della Mindfulness è di conoscere se stessi e il mondo circostante per ciò che realmente sono, osservandoli con spirito di accettazione e imparando a radicarsi nel “qui e ora”, così da procedere nella vita di ogni giorno senza stress né ansia.

Solo rimanendo legata al momento presente, la mente riesce infatti a esprimere pienamente le sua potenzialità, evitando di affaticarsi e di perdere energie preziose nell’inseguire un passato e un futuro, sui quali non può esistere un vero margine d’azione.

Potrebbe interessarti anche il nostro articolo correlato: Respirazione Yoga, tecniche ed esercizi

Benefici della Mindfulness

Sono numerosi i benefici associati alla pratica della Mindfulness. Alcuni di essi sono stati messi in rilievo dalla stessa letteratura scientifica internazionale. Dedicarsi costantemente alla pratica della Mindfulness aiuta, tra le varie cose, a:

  • ridurre lo stress;
  • incrementare l’attenzione e la memoria;
  • gestire la rabbia;
  • migliorare l’umore;
  • diminuire la pressione arteriosa;
  • aumentare la produttività lavorativa;
  • sviluppare un’attitudine Problem Solving;
  • rendere più empatici;
  • divenire più brillanti;
  • migliorare la vita sociale;
  • risvegliare la creatività;
  • ridurre la sensibilità al dolore;
  • favorire il benessere generale.

Esercizi di Mindfulness per liberarsi dallo stress

Praticare Mindfulness costituisce un valido aiuto per rimuovere gli ostacoli che ci impediscono di goderci la vita presente, in ogni suo prezioso attimo. Scopriamo ora alcuni semplici esercizi di Mindfulness effettuabili ogni giorno che possono essere di grande aiuto per migliorare la nostra quotidianità, diminuendo lo stress a cui siamo costantemente sottoposti.

Potrebbe interessarti anche il nostro articolo correlato: App per la meditazione guidata

1. Respirare con consapevolezza

Imparare a concentrarsi sul nostro respiro, liberando nel contempo la mente dai pensieri superflui, è uno tra gli esercizi di Mindfulness più utili per insegnarci a coltivare la consapevolezza. Questo esercizio può essere eseguito ovunque e in qualsiasi momento della giornata, tanto da seduti quanto restando in piedi.

L’unica cosa da fare consiste nel rimanere fermi e concentrarsi sul proprio respiro per almeno un minuto. Per facilitare l’esercizio, occorre respirare ed espirare con lentezza, buttando fuori l’aria precedentemente immessa dal naso attraverso la bocca, in maniera del tutto naturale.

esercizi di Mindfulness

Mentre si effettua la respirazione, è necessario abbandonare ogni pensiero. La concentrazione deve essere totalmente raccolta sul proprio respiro. Se ben praticato un simile esercizio di Mindfulness permette a chi lo svolge di sentirsi più calmo e più rilassato.

2. Meditazione camminata

È possibile meditare anche mentre si cammina. Questo genere di esercizio aiuta ad approfondire la Mindfulness anche nei casi in cui non si riesca a sedersi per lunghi intervalli di tempo. La concentrazione deve in questo caso essere focalizzata sul movimento compiuto dai piedi e dalle gambe, mentre li solleviamo e li posizioniamo uno di fronte all’altro. La meditazione camminata deve essere però eseguita lentamente, in modo da consentirci di concentrare la nostra attenzione su ogni singola sensazione provata e su ogni singolo movimento effettuato.

3. Osservare

Si tratta di uno tra i più potenti esercizi di Mindfulness che ci permette di entrare in contatto diretto con la calma e la bellezza spontaneamente offerte dall’ambiente naturale. Per praticare questo esercizio occorre scegliere un elemento naturale presente nel contesto circostante, concentrandosi a guardarlo per un paio di minuti. Può ad esempio trattarsi di un insetto, di un fiore ma anche di un raggio sole o di una nube dalla forma particolare. L’unica cosa da fare è osservare l’elemento prescelto con grande attenzione, concentrandosi in maniera esclusiva su di esso, stabilendo così un rapporto di totale armonia.

4. Ascoltare

La semplice quanto efficace pratica dell’ascolto consapevole rappresenta un altro esercizio di Mindfulness di estrema potenza. Per realizzarlo è sufficiente scegliere una canzone o una musica mai udita in precedenza. Una volta compiuta la selezione, è necessario indossare le cuffie e chiudere gli occhi. L’ascolto deve essere fatto senza alcun pregiudizio, perdendosi completamente nel suono per tutta la durata del brano. Anche nel caso in cui il pezzo non risulti di proprio gradimento, occorre concentrarsi sulla musica, sul ritmo e sulle parole, godendo il tutto con consapevolezza.

5. Fare una pausa consapevole

I nostri momenti di pausa sono spesso tutto fuorché una pausa. Una break di lavoro diviene in molti casi l’occasione per chattare con i propri amici sui social o per controllare la posta elettronica. Per poter godere dei suoi benefici, la pausa può invece trasformarsi in un esercizio di Mindfulness utile per liberarsi dallo stress, concentrandosi sul momento presente. In un momento di break ci si può ad esempio alzare e avvicinarsi alla finestra, osservando ciò che sta succedendo al di fuori di essa.

Il concetto è quello di liberarsi per qualche istante dalla iperproduttività che ci attanaglia abitualmente. Per poter realizzare un simile esercizio, può risultare d’aiuto scollegare tutte le potenziali fonti di distrazione, spegnendo ad esempio la televisione o il cellulare.

Mindfulness: libri per iniziare

Accanto a corsi specifici, per chiunque desideri approfondire la Mindfulness esistono svariati libri, utili soprattutto quando si inizia a impratichirsi con la disciplina.

Elenchiamo di seguito alcuni titoli:

  • Metodo Mindfulness di Mark Williams e Danny Penman
  • Mindfulness per principiantidi Jon Kabat-Zinn
  • Mindfulness per chi è a pezzi di Ruby Wax
  • Meditation For Beginners di Jack Kornfield
  • Mindfulness. Una guida pratica al risveglio di Joseph Goldstein e L. Baglioni

Potrebbe interessarti anche il nostro articolo correlato Meditazione trascendentale: tecnica e mantra.

Pubblicato da Evelyn Baleani il 26 Gennaio 2021