Erbe contro la febbre

Erbe contro la febbre

Erbe contro la febbre: rimedi naturali per curare la febbre. Come preparare ottime tisane per la febbre, ecco tutti i rimedi della nonna che funzionano davvero.

La febbre è un sintomo molto comune, soprattutto nella stagione più fredda dell’anno, tuttavia potrebbe trattarsi anche della manifestazione di un’altra malattia in corso: quando la febbre persiste o compare in assenza di altri sintomi da raffreddamento, è sempre opportuno consultare il proprio medico di fiducia.

In questo articolo parleremo di febbre da raffreddamento, il tipico malanno stagionale che annualmente affligge un po’ chiunque e vi sveleremo tutti i rimedi naturali per abbassare la febbre e contrastare i sintomi correlati (mal di testa, mal di gola, tonsille gonfie, raffreddore…). Quale rimedio naturale migliore, per combattere la febbre, se non le tisane a base di erbe? Ecco quali sono le erbe per abbassare la febbre.

Erbe contro la febbre

Ricordate di usare solo erbe raccolte in assenza di inquinanti (lontano da zone industriale, traffico cittadino…), ben conservate e identificate correttamente. In commercio esistono diversi preparati per tisane, potete acquistare anche erbe già essiccate, preparate in erboristeria. Ecco quali erbe usare per abbassare la febbre.

Sambuco (Sambucus nigra), rimedio naturale contro febbre e mal di gola

I fiori svolgono un’azione diaforetica ed emolliente per le vie aeree. Questo li rende particolarmente utili in caso di febbre con mal di gola e raffreddore.

All’occorrenza, un infuso di fiori di sambuco si prepara mettendo in infusione, per 5 – 10 minuti, un cucchiaio raso di fiori in una tazza d’acqua.

Dove trovare i fiori di sambuco?
I fiori di sambuco si raccolgono a inizio estate e si fanno essiccare in mazzetti, oppure si possono comprare in erboristeria o sfruttando la compravendita online. A questo indirizzo Amazon, una confezione da 100 gr di fiori di sambuco, si compra con 10,94 euro e spese di spedizione comprese nel prezzo.

Olmaria (Spirea ulmaria) rimedio naturale contro febbre e mal di testa

E’ tra i migliori rimedi naturali contro febbre e mal di testa. Il motivo? Svolge una spiccata azione antinfiammatoria. Questa pianta si trova soprattutto in montagna, si raccolgono le sommità fiorite da far essiccare. Anche in questo caso si seguono le istruzioni viste in precedenza per preparare una tisana contro la febbre.

Genziana (Gentiana lutea), rimedio naturale per abbassare la febbre alta

La Genziana è molto usata per le sue proprietà digestive ma non tutti sanno che è anche un potente anti-infettivo, utile in caso di febbre alta.  La genziana utile per far scendere la febbre alta: la sua azione anti-infettiva è esercitata intensificando l’attività dei globuli bianchi, in pratica stimola una risposta immunitaria specifica contro la febbre. La genziana è da sempre considerata un eccellente rimedio naturale contro la febbre.

Una tisana contro la febbre si prepara lasciando in infusione la radice essiccata. Della genziana, infatti, la parte più ricca di principi attivi è la radice, utile rimedio contro la febbre alta. Per questo vi consigliamo un decotto a base di radice di genziana.

Bisognerà far bollire per 5 minuti, un pezzetto di radice da 3 – 4 cm, fate bollire mezzo litro d’acqua e continuate la decozione finché non avrete dimezzato le quantità di liquido, fino a ottenere una singola tazza da bere. Si consuma una sola tazza al giorno, al mattino, da prendere a digiuno.

Dove trovare le radici di genziana? In erboristeria oppure, anche in questo caso, sfruttando la compravendita su Amazon. Per tutte le informazioni vi segnaliamo: radici di genziana su Amazon.

Echinacea, rimedio per migliorare le difese immunitarie

L’Echinacea è molto conosciuta per i suoi bellissimi fiori e per le sue proprietà. La parte utilizzata è il rizoma (la radice) che si raccoglie in autunno inoltrato, durante il riposo vegetativo della pianta. Si può essiccare e usare per tutto l’anno. L’infuso contro la febbre si prepara mettendo un cucchiaino di rizoma in infusione, per 10 minuti, in una tazza bollente. L’Echinacea è facile da coltivare e da trovare in erboristeria, è una pianta molto comune. Per la guida completa: come coltivare l’echinacea.

Può essere utile: febbre, rimedi naturali

 

Pubblicato da Anna De Simone il 5 febbraio 2018