Come eliminare le forbicine

Come eliminare le forbicine: rimedi contro gli insetti noti come “forbici”. Dalle trappole agli insetticidi naturali e fai da te.

Le forbici, forbicine, forbicette, malaforbici… sono insetti innocui per l’uomo e poco nocivi per le piante. Se non vi è una vera infestazione, è sconsigliato eliminare le “forbici“, queste potrebbero rendersi utili eliminando insetti più piccoli e altri parassiti delle piante. Le forbici appartengono all’Ordine dei Dermatteri, il loro nome scientifico è Forficula auricularia, si tratta di insetti molto comuni.

Morso di forbicina

L’aspetto delle forbicine è minaccioso: all’estremità posteriore, questo insetto presentano un paio di pinze (cerci) che spesso dall’uomo vengono confusi con gli aculei velenosi degli scorpioni. Le pinze delle forbici sono del tutto innocue! Si tratta di un mero organo di presa indispensabile per la copula.

Niente paura, le forbicine non mordono ma “pizzicano”. Nel “pizzicare” non rilasciano alcun veleno o sostanza quindi sono improbabili anche reazioni allergiche. L’unico effetto di un “morso di forbicina” può essere un rossore diffuso e concentrato nella zona interessata e un conseguente bruciore. Insomma, le forbicine non sono pericolose!

Perché sono insetti utili

Le forbicine sono insetti brutti ma utili. Si nutrono di vegetali (gemme, polline, parti di fiori), detriti e piccoli insetti, vivi o morti. Possono essere rinvenuti nei carciofi o nei boccioli di alcuno fiori. Possono essere utili perché tra le loro prede, possono nutrirsi di formiche, pidocchi delle piante e altri piccoli insetti parassiti dell’orto e del giardino.

Come allontanare le forbicine

La forficula auricularia preferisce un ambiente umido. Per allontanare le forbici da casa basterà eliminare i detriti vegetali e rendere l’ambiente più asciutto. In tal modo le forbicine cercheranno un habitat più ideale dove vivere.

Quando questi insetti si trovano in giardino (soprattutto nelle serre), è consigliato eliminarli solo se vi è un concreto rischio di infestazione. Pochi esemplari non costituiscono un problema per la salute delle piante.

Forbicine, rimedi naturali

E’ sconsigliato eliminare le forbicine con mezzi chimici. In commercio sono presenti dei velini in granuli da applicare nel terreno dove le forbicine depongono le loro uova. Tali insetticidi sono nocivi per la salute dell’uomo e dell’ambiente… dato che abbiamo di fronte insetti innocui, meglio adottare strategie soft!

Se proprio volete eliminare le forbicine perché non riuscite a sopportare la presenza di questi insetti, fatelo con un pesticida naturale come il piretro, utile anche in caso di infestazioni estese.

Il piretro, prima di essere un insetticida naturale, è una pianta! Il suo principio attivo, la piretrina, è molto efficace nel contrastare la gran parte di parassiti di orto e giardino, pidocchi delle piante compresi. Questo rimedio naturale risulta efficace contro:

1. forbicine
2. cimici delle colture e cimici verdi
3. coleotteri
4. miridi come il vettore del virus del mosaico della patata
5. cicaline
6. mosca bianca
7. pidocchi delle piante
8. altica
9. mosca comune e zanzare
10. molti altri insetti parassiti delle piante

In commercio esistono diversi insetticidi naturali a base di piretro, possono essere acquistati sotto forma di polvere o di pratico spray liquido. L’insetticida a base di piretro si trova facilmente presso garden center specializzati, consorzi agrari o vivaisti ma chi preferisce lo può acquistare anche con la compravendita online dove non mancano prodotti proposti a ottimo prezzo. Per esempio, una confezione di Vitax spray – insetticida naturale a base di Piretro, da 750 ml, è proposta su Amazon al prezzo di 13,76 euro.

Purtroppo molte persone sono convinte che il piretro non sia efficace. In realtà sbagliano solo a usarlo! La piretrina è una sostanza fotosensibile (si disattiva alla luce diretta del sole), quindi, soprattutto in forma liquida, gli insetticidi a base di piretro vanno usati nel tardo pomeriggio. Solo così questo pesticida può manifestare i suoi effetti e eliminare le vostre forbici!

Predatori naturali e trappole

Tra i rimedi naturali per eliminare questi insetti esistono delle trappole “fai da te”. I nemici naturali delle forbicine sono le vespe, le lucertole, i ricci e le grandi formiche, se questi predatori non sono abbastanza, potete costruire delle trappole con o senza esca. Di seguito vi spieghiamo come allontare le forbicine con delle trappole fai da te.

Eliminare le forbici con le trappole

Le forbicine non resistono agli ambienti stretti proprio come quelli dei boccioli. Poco prima dell’imbrunire, vi basterà posizionare nel vostro giardino dei fogli di giornale finemente arrotolati. Le forficule si annideranno nella vostra trappola. Al mattino vi basterà gettare via la trappola contenente le forbicine catturate. Per rendere la trappola più efficace potete inumidire il giornale con qualche goccia di birra.

Pubblicato da Anna De Simone il 1 giugno 2017