Dispenser di cereali per risparmiare in casa

distributore cereali per casa

In molti supermercati stanno spuntando i dispenser per l’acquisto di detergenti, saponi liquidi e generi alimentari (pasta, cereali, legumi…) sfusi. Gli acquirenti più responsabile possono acquistare cereali, legumi e pasta al dettaglio risparmiando denaro e rifiuti.

Per stoccare gli alimenti in casa basterà acquistare un distributore da poter impiegare mille e più volte, niente a che vedere con bustine e altre plastiche monouso. Per esempio, un distributore di cereali per la casa, costa all’incirca 10 euro, può essere impiegato all’infinito e garantirà sempre la stessa fragranza dell’alimento che contiene. 

Le persone più esigenti possono scegliere un dispenser più prestigioso, come capita in ogni settore di mercato, le tendenze e le mode non mancano, per esempio, tornando a parlare di distributori di cereali per la casa, non possiamo fare a meno di citare il marchio “Brandani” che offre dispenser di diverso stile. Un triplo distributore di cereali come quello esposto nella foto in alto, costa all’incirca 50 euro mentre quello singolo, a destra, ne costerà all’incirca 25 euro. Non temete, ci sono anche modelli di distributori più economici.

Sono milioni le tonnellate di rifiuti che provengono solo dagli imballaggi dei cibi. Il problema rifiuti è incalzante, soprattutto in un paese come l’Italia dove, in molte località, la raccolta differenziata stenta ancora ad affermarsi.

Attualmente la maggior parte del fabbisogno energetico è soddisfatto utilizzando fonti non rinnovabili ed è così anche per l’industria alimentare. La produzione di cibo prevede grandi quantitativi di energia, con altrettante emissioni di CO2. A contribuire alle emissione di CO2 legate alla preparazione di cibo è la produzione del cosiddetto packaging, ovvero gli imballaggi. Cartoni plastificati, scatolame, buste, plastiche, alluminio… tutto questi contenitori possono essere evitati quando si acquista del cibo sfuso. Per fortuna molte famiglie italiane utilizzano dispenser da parete o mobili, nei quali conservano cereali, pasta e biscotti.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 17 settembre 2013