Come seccare le rose: consigli

Come seccare le rose

Come seccare le rose e creare composizioni di fiori secchi o altri piccoli manufatti rendendo eterna la loro bellezza? Non è facile come può sembrare, ma nemmeno impossibile, se ci si mete d’impegno. Imparare è possibile ed è anche divertente. Quando riceviamo delle rose, o le vediamo sbocciare nel nostro giardino, è naturale pensare con un po’ di tristezza alla loro vita breve.

L’idea di sapere come seccare le rose può consolarci in qualche modo. Certo che le rose essiccate non sono belle e profumate come quelle fresche ma con un po’ di pratica si possono ottenere dei risultati interessanti. Prima di iniziare è bene apprendere le basi dell’arte di come seccare le rose, regole da seguire fedelmente



Come seccare le rose fresche

Ci sono molti metodi per capire come seccare le rose, alcuni più semplici di altri, è necessario capire di volta in volta quale è il migliore anche valutando le spese che esso comporta. Una delle tecniche più diffuse e tradizionali che ci spiega come seccare le rose, consiste nell’appenderle con le corolle rivolte verso il basso e di tenerle in un ambiente buio, asciutto e fresco per almeno una settimana, sempre in questa posizione.

Con il passare delle ore le rose perdono sia il colore che il profumo, diventano più scure di solito, ma con tinte meno brillanti. Al contrario, se invece che seccare le rose al buio, le esponiamo alla luce del sole, anche diretta, i colori sbiadiscono e ci troveremo rose rosse secche, con i petali rosati.

Come seccare le rose

Come seccare un mazzo di rose

Quando si ha un intero mazzo di rose da fare seccare è necessario dividerlo in mazzolini di piccole dimensioni per evitare che i fiori e i gambi marciscano nelle zone che non riescono a perdere idratazione in poco tempo. Con il mazzo ancora fresco priviamo i gambi delle spine e delle foglie e facciamo in modo che le corolle delle diverse rose non siano a contatto, visto che sono la parte più ricca di acqua.

Stando attenti che i petali non inizino a marcire, mentre noi li facciamo seccare, lasciamo che i mazzetti di rose riposino al buio almeno per una settimana. Non stupiamoci se troveremo ridotta anche la lunghezza dei gambi.

Come seccare i petali delle rose

A volte serve seccare solo i petali delle rose, singolarmente, magari per poi utilizzarli in lavori fai da te ornamentali, per un put pourri o per la produzione di acque profumate. Si possono usare in questo caso anche delle sostanze che accelerano il processo di disidratazione, nulla di diabolico, basta la sabbia. Sistemando i petali in una scatola con sotto uno strato di sabbia di 2 cm e poi ricoprendoli sempre di sabbia in modo che non spuntino in superficie, lasciamo che passino tre settimane e poi osserviamo il risultato.

Prima è necessario ripulire con cura le rose in modo che non resti sabbia tra i petali rovinandoli, possiamo aiutarci anche con un pennello delicatamente, oppure con un soffio di aria non violento. Certo questo modo di seccare le rose o i loro petali è più macchinoso ma permette di conservare il loro colore originale.

Come seccare le rose

Come seccare le rose con la lacca

Le rose non si possono fare seccare con il solo uso della lacca ma certo utilizzare questa sostanza per terminare la loro preparazione, una volta che hanno perso idratazione, è un passaggio consigliato.
Serve per “sigillare” e proteggere le rose essiccate, va benissimo la lacca, spruzzata in modo non troppo violento in modo che il getto non faccia allargare troppo i petali deformando il fiore.

Come seccare le rose in forno

Anche il forno può essere usato per seccare le rose, è uno dei metodi più comodi e veloci ma può rovinare i fiori. Se abbiamo fretta, però, nulla ci vieta di provare. Mettiamolo le rose fresche in un libro per pochi secondi, poi in forno a 50° per circa un’ora, alla fine passiamo la lacca per capelli e abbiamo finito. Se mettiamo la rosa nel forno senza prima schiacciarla in un libro dobbiamo girarla ogni 15-20 minuti per evitare che si schiacci da un lato e dall’altro no.

Petali di rose essiccati: dove comprarli

On line possiamo procurarci con un click e 7,15 euro dei petali di rose secchi, in una confezione da 50 grammi.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Ti potrebbero interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 21 luglio 2017