Come pulire il marmo

come pulire il marmo

Come pulire il marmo: consigli per la pulizia ordinaria e straordinaria delle superfici di marmo. Come eliminare le macchie dal marmo, recuperare un marmo opacizzato e lucidare il pavimento in marmo.

Il marmo è una pietra naturale impiegata per la decorazione di mobili e l’arredo di edifici: da rivestimenti verticali alle elegantissime pavimentazioni in marmo!

Il marmo può essere bianco, nero o colorato, in ogni caso si tratta di una pietra porosa, quindi molto sensibile alle macchie. Il marmo richiede le stesse attenzioni dedicate alle superfici in legno: non bisogna appoggiare i bicchieri o le bevande direttamente sul piano di marmo, in più è necessario pulire immediatamente qualora dovesse finirci sopra del liquido.

Sottobicchieri e vassoi, per chi ha un piano da cucina o una tavola di marmo, sono un obbligo!

Prima di vedere come pulire il marmo, dobbiamo precisare che per mantenere una superficie sana e meno incline alla macchie, è necessario impegnarsi a garantire un ambiente pulito e soprattutto privo di umidità: l’umidità è una dei tanti nemici del marmo.

Manutenzione delle superfici in marmo

La manutenzione regolare del marmo prevede una pulizia blanda operata con dell’acqua tiepida e un panno pulito per asciugare.

Durante la pulizia ordinaria è altamente sconsigliato l’impiego di detersivi artificiali: le cose semplici vincono sempre! Vi basterà un panno di camoscio inumidito con dell’acqua tiepida, questo connubio è perfetto per pulire la superficie del marmo senza lasciare alcuna striatura.

La manutenzione straordinaria si attua un paio di volte all’anno e prevede l’impiego di particolari cere protettive o sigillanti speciali per il marmo. In commercio non mancano “kit per pulire il marmo” ma spesso si tratta di miscele troppo aggressive. L’ideale è acquistare un polish per il marmo direttamente presso i rivenditori specializzati o sfruttando la compravendita online. Quali sono i prodotti più sicuri? Li vedremo dopo!

Come pulire il pavimento e altre superfici in marmo

Anche per lavare il pavimento in marmo basta usare acqua tiepida e un panno morbido. Certo, se in casa ci sono bambini o se abitualmente non si tolgono le scarpe all’ingresso, il pavimento in marmo tenderà a sporcarsi di più e la sola acqua non basterà a rimuovere via lo sporco.

In questo caso sarà necessario lavare il pavimento con un detergenti specifico per marmo. Al supermercato di certo troverete un gran numero di scelte. Il nostro consiglio è quello di comprare un prodotto naturale, in grado di rispettare la porosità del marmo e anche la salute degli abitanti della casa.

Tutti noi viviamo con il terrore dei batteri e dello sporco, senza renderci conto che, quando adoperiamo un detergente chimico rischiamo di introdurre volontariamente composti volatili aggressivi che possono causare irritazioni delle vie respiratorie, dermatiti, allergie e composti che spesso sono anche tossici non solo per l’ambiente ma anche per la salute umana.

come pulire pavimenti in marmo

Per pulire un pavimento in marmo o una superficie qualsiasi di marmo (un rivestimento, un piano, un lavandino…) vi basterà usare una soluzione data da 2 litri d’acqua e un bicchiere di alcol denaturato.

L’alcol, infatti, è un ottimo disinfettante. Se vi dà fastidio il tipico odore di alcol, potete comprare quello inodore!

Detergente per il marmo fatto in casa

Se proprio non volete fare a meno del “sapone”, potete realizzare un detergente naturale per il marmo unendo:

  • 3 lt di acqua
  • 350 ml di alcol denaturato (circa un bicchiere)
  • 1/2 tazzina di scaglie di sapone di Marsiglia da scogliere e miscelare

Al posto del sapone di Marsiglia potete usare qualsiasi sapone naturale.

Nota bene: non usate sapone di Marsiglia liquido o Sapone di Marsiglia non naturale (arricchito con altri tensioattivi) altrimenti diverrà difficile da rimuovere e rischiate di pasticciare il pavimento.

Come pulire il marmo opacizzato

Se il marmo risulta opaco, purtroppo non c’è rimedio naturale che regga e ciò che dovete fare è scegliere dei polish a base di “ossido di stagno”. Si tratta di prodotti in polvere che vanno strofinati sul marmo con un panno umido. Prima di ricorrere al prodotto per lucidare il marmo a base di ossido di staglio, meglio se tentate questo semplice rimedio naturale.

Avrete bisogno di:

  • un vecchio maglione di lana
  • 5 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • 1 litro d’acqua calda

La lana ci aiuterà a frizionare bene il composto sulla superficie in marmo, produrrà la giusta quantità di attrito ma senza esagerare (quindi non vi graffierà il marmo).

Passate, in modo energico, la lana imbevuta in acqua calda, nella quale avrete fatto disciogliere cinque cucchiai rasi di bicarbonato di sodio.

Ripassate la soluzione di acqua e bicarbonato con un panno in microfibra, lasciate asciugare e, dopo tre o quattro ore, risciacquate il pavimento con acqua calda.

Come togliere macchie dal marmo

Per rimuovere le macchie dal marmo ci sono dei procedimenti speciali in base all’impurità da rimuovere.

Se notate una macchia sul marmo agite subito con acqua tiepida!

Se la macchia stratifica per più tempo, allora rimuovere la macchia dal marmo sarà più difficile. Per le macchie di origine organica (tea, caffè, bibite, prodotti da forno…), alcuni esperti consigliano qualche goccia di ammoniaca ma prima di usare un prodotto così aggressivo e forte, meglio sperimentarlo in un angolo nascosto del marmo.

In caso di macchie di olio sul marmo.

Per rimuovere le macchie oleose (burro, olio da cucina, lozioni per il corpo…), si può provare a poggiare sulla zona interessata, una buona quantità di amido di mais lasciato riposare per 24 ore.  In ogni caso, per pulire il marmo da questo genere di macchie è necessario agire subito: la macchia deve essere rimossa prima delle 48 ore dalla sua formazione.

Detergenti professionali per il marmo

Se proprio non volete fare a meno di usare un detergente per il marmo, allora sceglietene uno buono, delicato ma efficace.

Tra i detergenti per pulire il marmo, ve ne consigliamo uno a marchio Eco Bio, produce un’azione igienizzante grazie a biomolecole naturali e riesce a rimuovere le macchie di sporco mediante l’attività tensiottiva del composto. Il detergente in questione è adatto sia per pavimenti in marmo che per superfici. Si trova nei negozi specializzati nella vendita di pietre naturali oppure sfruttando la compravendita online, per esempio, a questa pagina Amazon una confezione da 1 litro si compra al prezzo di 12,90 euro con spese di spedizione gratuite.

Pubblicato da Anna De Simone il 13 aprile 2018