Come costruire una pompa idraulica

La pompa idraulica è uno strumento che in molte zone rurali è utilizzato per prelevare l’acqua da pozzi sotterranei, in questo caso il meccanismo di funzionamento è molto complesso, entreranno più forze in gioco ma tale meccanismo è riportato in modo più essenzialistico nella nostra vita di tutti i giorni, infatti nella pratica quotidiana tutti noi adoperiamo una pompa idraulica! L’esempio più semplice è dato dal dosa-sapone, per prelevare del sapone, schiacciamo il beccuccio del tappo azionando la pompa che sfrutta la pressione necessaria affinché all’interno della bottiglietta il sapone venga compresso fino a farlo risalire la cannuccia così da consentirgli la fuoriuscita dal beccuccio; ma come costruire una pompa idraulica?

Seguendo il modello del dosa-sapone, si capisce che ci servirà una canna o un tubo di gomma, una piccola damigiana e una pentola. Costruire una pompa idraulica è semplice e non è necessario avere a disposizione molto tempo. La prima cosa da fare è riempire la damigiana con acqua e metterla accanto alla pentola ma in una posizione rialzata, è necessario che la damigiana sia più in alto della pentola. A questo punto immergete il tubo di gomma nella damigiana, l’acqua non inizierà a fluire autonomamente ma avrà bisogno di una spinta. La forza per fluire, l’acqua, la ricaverà dalla pressione atmosferica ma prima voi dovrete aspirare dal tubo, aspirate come se stesse succhiando da una cannuccia. Con l’aspirazione l’acqua inizierà subito a fluire e quindi dovrete dirigere il getto nella pentola. Aspirando rimuovete l’aria dal tubo dando modo all’acqua di uscire.

Se ti interessa capire meglio come l’acqua si comporta, leggi cos’è la capillarità dell’acqua!

Pubblicato da Anna De Simone il 3 gennaio 2012