Come coltivare il prato sul tetto? Hmm… Vediamo!

pratotettowebChi desidera allestire un tetto verde, piuttosto che chiedersi come coltivare un prato sul tetto, per facilitare al massimo la sua missione, dovrebbe chiedersi come istallarlo. Ebbene sì, sul mercato sono diverse le aziende che propongono soluzioni per l’allestimento di un tetto verde. Tra i vari prodotti disponibili oggi vi segnaliamo Pratotetto, un tappeto erboso pronto a isolare il tetto di casa. Pratotetto porta sul tetto della propria abitazione, la specie macroterma del genere Zoysia. Questa varietà vegetale ha una crescita molto lenta e si distingue per il caratteristico aspetto a onde. 

Quando si parla di tetto verde sono molti i dubbi che sorgono, i più comuni riguardano i lavori di manutenzione come il taglio e l’irrigazione. Nel caso del Pratotetto, le zolle di Zoysia, già trattate e dalla maturità ideale, vengono installate sul tetto munite di un substrato inorganico che, da un lato riesce a coibernare casa e dall’altro, immagazzina acqua e la cede gradualmente all’apparato radicale delle piante.

Pratotetto è lavorato con un apposito macchinario che ne riduce al minimo il peso, inoltre, durante la posa, i vari strati vengono composti per contenere un impianto di subirrigazione. Per evitare ogni sorta di spreco idrico, si consiglia di realizzare un impianto a circuito chiuso così da recuperare le acque di drenaggio, in questo modo, le radici assorbono l’acqua di cui hanno bisogno e tutto il resto sarà fornito al prato durante l’irrigazione successiva.

Per quanto riguarda il taglio del tetto verde, in questo caso, Pratotetto non richiede una grande manutenzione: la vegetazione, una volta raggiunta una certa maturità, presenta delle altezze stabili. Le onde hanno un’altezza media che oscilla tra gli 8 e 16 cm.

I vantaggi di un tetto verde di questo tipo si riassumono così:

  • aggiunta di un grande valore estetico all’abitazione
  • riduzione immediata delle escursioni termiche
  • aumento dell’efficienza energetica dell’edificio: la casa sarà più fresca in estate e più calda d’inverno. Il tetto verde fungerà da isolante evitando dispersioni di calore nel periodo invernale e proteggendo l’ambiente domestico dalle temperature elevate nel periodo estivo.
  • Mitica le onde elettromagnetiche e quelle sonore.
  • Trattiene le polveri purificando l’aria.

Pubblicato da Anna De Simone il 27 settembre 2013