Cane che si lecca le zampe: perché

Cane che si lecca le zampe

Un cane che si lecca le zampe può avere tutte le ragioni per farlo ma se esagera, noi abbiamo tutte le ragioni per prendere provvedimenti evitando che il suo gesto lo danneggi. Leccarsi è un atto naturale e assolutamente innocuo, ma se è troppo frequente, può causare delle ferite o delle irritazioni, e a catena altri effetti negativi per la salute del nostro amico. Meglio tenere monitorata la situazione. Un cane che si lecca le zampe è diverso da un gatto che lo fa, è bene non confondere le abitudini dell’uno e dell’altro.



Perché il cane si lecca le zampe

Il cane che si lecca le zampe ha una mania? E’ una domanda che ci si può porre se si nota che questo comportamento è troppo frequente e non se ne capiscono le ragioni. Oltretutto, le zampe sono molto delicate e sono sempre o quasi a contatto con il suolo, per cui le infezioni o le irritazioni, sono più probabili.  Piccole ferite, sfregature o zone spelate, sono quindi più sgradite e temibili che mai.

Cane che si lecca le zampe: rimedi

Per trovare il rimedio al cane che si lecca le zampe serve capire la causa. Inutile sgridarlo se magari ha un problema e con questo gesto cerca di risolverlo da solo. Potrebbe ad esempio avere la dermatite allergica che va curata con delle pomate antistaminiche. Anche la polvere domestica o i pollini possono creare dei pruriti che portano il cane a leccarsi, lo stesso vale per certi tipi di detergenti.

Se non capiamo la causa e nemmeno il veterinario la individua, non resta che pensare che il cane che si lecca le zampe abbia un tic. Serve quindi una terapia comportamentale che preveda la rieducazione dell’animale. Spesso è sotto forma di gioco, perché non si deve sentire in colpa!

Cane che si lecca le zampe

Cane che si lecca: cause

Abbiamo già anticipato alcune possibili cause per un cane che si lecca le zampe. Potrebbe essere anche per via del pelo sporco, di un semplice e innocuo prurito o per qualche sasso o oggetto piccolo che si è incastrato fra i cuscinetti d’appoggio.

Perché il cane si lecca i genitali

Che sia maschio o che sia femmina, un cane si lecca abbastanza spesso i genitali e per motivi simili che riguardano la presenza di secrezioni anomale. Le cause delle secrezioni sono però diverse. Se il cane è maschio, e si lecca i genitali, potrebbe aver subito dei traumi o avere dei calcoli, magari soffre di disturbi della vescica (infezioni, calcoli, infiammazioni o neoplasie), oppure di disturbi della prostata (prostatite, neoplasia, iperplasia, cisti o ascessi).

Le cagnette si leccano la zona dei genitali se hanno delle infezioni delle vie urogenitali oppure la vaginite. Alla base del malessere può anche esserci un disturbo di coagulazione, un problema di incontinenza urinaria oppure una morte fetale.

Cane che si lecca le zampe

Perché il cane si lecca il naso

Molto più “soft” sono invece le cause che portano il cane che si lecca a leccarsi il naso. Si tratta di un segnale calmante tipico di questi animali come anche dei lupi. Il messaggio è spesso legato ad una richiesta di cibo, ma la maggior parte delle volte il cane che si lecca il naso vuole dirci che è indifeso e che non ha intenzioni “cattive”. Questa comunicazione vale anche tra cani, e non solo tra cane e uomo.

Cane che si lecca le zampe

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi!

Ti potrebbero interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 14 giugno 2017