Autoanticorpi, elenco e correlazioni diagnostiche

Autoanticorpi

Quando si ha ilsospetto di unamalattia autoimmunetra leanalisi del sangueche possono consentire un’indagine accurata figurano quelle degliautoanticorpi.

Gliautoanticorpisono immunoglobuline il cui bersaglio non è un agente patogeno esterno come un virus o un parassita; il bersaglio degliautoanticorpiè rappresentato da sostanze proprie dello stesso organismo. Lemalattie autoimmuni, infatti, sono caratterizzate da questo meccanismo d’azione: la barriera immunitaria che dovrebbe proteggerci va ad attaccare specifiche sostanze e tessuti del corpo causando infiammazioni là dove non dovrebbe.

Nota bene: non tutti gliautoanticorpisono legati a unamalattia autoimmunee prima di prendere iniziative per eseguire analisi e test clinici, è meglio farsi seguire dal proprio medico di fiducia così da realizzare una batteria di test mirati.

Solo a scopo conoscitivo, ecco un elenco degli autoanticorpi che si possono dosare con le analisi del sangue al fine di diagnosticare una malattia.

Malattia autoimmune: cos’è

E’ una condizione patogenica nella quale il tuo corpo produceautoanticorpi, cioè anticorpi caratteristici che possono aggredire l’organismo.

Parlare diautoanticorpinon ci dà alcuna idea specifica ne’ di una patologia, ne’ tantomeno di una condizione medica dato che alcuniautoanticorpinon sono legati amalattie autoimmuni. In laboratorio di analisi, al fine di confutare unadiagnosisi possono richiedere diversi test diautoanticorpi. Per completezza riporto tutti i testi degliautoanticorpiche si eseguono in ambito clinico.

Autoanticorpi tiroidei

In questo contesto sarebbe più opportuno parlare dianticorpi anti-tiroide, si tratta di quegliautoanticorpi tiroidei, cioè “organo-specifici” che come bersaglio hanno la ghiandola tiroide (alterno la normale funzionalità della tiroide).

Sonoautoanticorpiprodotti dall’organismo e aggrediscono alcunecomponentitiroideecome latireoglobulina, la perossidasi tiroidea e l’antigene microsomiale. Spesso, glianticorpi tiroidei, vengono riscontrati nelle malattie autoimmuni quali:

  • Tiroide di Hoshimoto
  • Malattia di Graves

Anticorpi anti tireoglobulina (anti-tg)

Parliamo sempre diautoanticorpi tiroidei, in questo caso in modo più specifico. Gli Anti-TG sonoautoanticorpiorgano specifici diretti contro latireoglobulina(Tg) che è la principale componente proteica della colloidetiroidea.

Non conosci il significato di colloide tiroidea?
Si tratta della sostanza contenuta nella ghiandola tiroide e comprende quasi tutto lo iodio ghiandolare (della tiroide stessa).

Anti-tipo (anticorpi anti perossidasi tiroidea)

Sonoautoanticorpiche, come i precedenti, hanno come “organo bersaglio” la ghiandola tiroide. Sono dunqueauto anticorpi organo specifici diretti contro la perossidasi tiroidea impedendo l’azione dell’enzima. La perossidasi tiroidea è un enzima che converte l’amminoacido tirosina intireoglobulina.

Anti microsomiali

Parliamo sempre diautoanticorpi tiroideima in questo caso non si tratta diautoanticorpiorgano specifici perché può attaccare l’antigene microsomico. Tale antigene è presente sui microsomi delle cellule dellatiroide.

Anticorpi anti-citrullina

Si tratta di un esame diagnostico molto specifico usato per la costruzione della diagnosi diartrite reumatoide, tra le malattie autoimmuni più diffuse. Si usa come “test di conferma” in caso di “fattore reumatoide“. Il “fattore reumatoide alto” da solo, è aspecifico, perché questaimmunoglobulinasi può riscontrare in numerose malattie autoimmuni quali:

  • Artrite Reumatoide
  • Sindrome di Sjogren
  • Lupus
  • Altre malattie autoimmuni

Altri anti anticorpi

Ci sono diversiautoanticorpi non organo specificilargamente diffusi nel nostro organismo. Questi vengono rilevati in diversemalattie autoimmunicome il Lupus eritematoso sistemico ma anche in patologie non autoimmuni come la cirrosi epatica, l’epatite e nelle malattie del collageno. Questiautoanticorpisono:

  • Anticorpi Anti-DNA
  • A. Anti-mitocondri
  • Anticorpi Anti-nucleolo
  • Anticorpi Anti-nucleo-proteine

Autoanticorpi Ana: anticorpi anti Nucleo

Tra i testi diagnostici, molto comuni sono quelli deglianticorpi anti-nucleosintetizzati come ANA. Gli ANA “anticorpi anti-nucleo”, si chiamano così perché sono auto-anticorpi che attaccano il nucleo di determinate cellule. In condizioni fisiologiche normali non esistonolivelli di ANAsignificativi ma sono generalmente a basso titolo.

Gli ANA si usano per la diagnosi di diverse malattie autoimmune, tra le principali vi sono le connettiviti sistemiche.

Anticorpi anti-endomisio

In questo contesto parliamo diauto anticorpi organo specifici, sono prodotti dal sistema immunitario eaggredisconola mucosa intestinale.

Questaanalisi del sangueè generalmente richiesta se si sospetti diintelleranza al glutine (celiachia), malattia che crea fastidiosi sintomi in concomitanza con l’assunzione delle proteine del grano, segale, avena e orzo.

Nelladiagnosi della celiachiasi vanno aintercettare altriautoanticorpiquali:

  • tTG,anticorpi anti-transglutaminasi
  • Anticorpi Anti-Gliadina

Autoanticorpi del muscolo liscio e striato

Sonoautoanticorpi non organo specifici che possono intaccare il tessuto muscolare. Iltest degli anticorpi anti muscolo liscio e striatoè richiesto quando si sospettano malattie epatiche. Questi valori sono alterati in caso dimiastenia, nell’epatite cronica attiva e nelle altre malattie epatiche e proliferative.

Vasculite, infertilità, epatite e problemi al Surrene

Nella diagnosi delle vasculiti gliautoanticorpiricercati sono:

  • ANCA (anti Granulociti Neutrofili)
  • MPO (Anti Mieloperossidasi )
  • PR3 (Anticorpi anti Proteinasi)
  • GBM (Anti Membrana Basale Glomerulare)

In caso di malattie del surrene, si eseguono indagini con gliautoanticorpiAAGA (anticorpi anti corteccia del Surrene).

Gliautoanticorpipossono anche causareinfertilità. E’ il caso degli Anticorpi anti Ovaio (AOVA) nella donna e degli anticorpi anti Testicolo (ATLA) nell’infertilità maschile.

Per concludere l’elenco, segnalo gliautoanticorpicorrelati a malattie autoimmuni che colpiscono il fegato.

  • AMA (Anticorpi anti mitocondrio).
  • LKM (Anti Microsomi Epatici e Renali).
  • ASMA (già citati, interferiscono con la muscolatura liscia e striata).
  • LC-1 (Anticorpi anti antigene citoplasmatico epatico).

Autoanticorpi diabete

In caso didiabete, lo specialista diabetologo potrebbe chiedere un’indagine per i seguentiauto anticorpi:

  • GAD, Anticorpi anti Glutammico Decarbossilasi
  • ICA, Anticorpi anti Insula Pancreatica
  • IAA, Anticorpi anti Insulina

Pubblicato da Anna De Simone il 9 Gennaio 2019