A Milano borracce in omaggio agli studenti dal Comune

Borracce in omaggio - Beppe Sala

Una borraccia in alluminio in omaggio a tutti gli studenti delle scuole elementari e medie di Milano con l’apertura del nuovo anno scolastico. Si tratta della bella iniziativa del Comune di Milano, con il supporto di A2A e AEM, avviata per il “back to school” con l’obiettivo di ridurre l’utilizzo di bottiglie di plastica e in generale di plastica monouso.

Già nel corso del 2019 il Comune di Milano aveva dato vita all’iniziativa “MilanoPlasticFree” realizzando un sito web dedicato per spiegare i danni prodotti dalla plastica monouso all’ambiente e per stimolare l’impegno di aziende, associazioni e semplici cittadini verso pratiche virtuose di riciclo.



Acqua in bottiglie di plastica e inquinamento: alcuni dati

L’Italia è il primo consumatore in Europa e il secondo al mondo per utilizzo di acqua imbottigliata. Ogni anno in Italia consumiamo 206 litri di acqua in bottiglia a testa.
Dopo esser stata utilizzata una bottiglia di plastica rimane nell’ambiente per almeno 250 anni.

Ogni anno almeno 8 milioni di tonnellate di plastica finiscono negli oceani, con gravi conseguenze sulla vita marina e terrestre.

E’ quindi diventato irrinunciabile limitare drasticamente l’utilizzo della plastica usa e getta: è una sfida globale e urgente che richiede il contributo di tutti: istituzioni, aziende, associazioni e cittadini.

L’iniziativa del Comune di Milano: una borraccia in alluminio in omaggio a tutti gli studenti delle scuole elementari e medie

Il Comune di Milano ha avviato un’iniziativa del lodevole: con l’apertura del nuovo anno scolastico regalerà a oltre 100.000 studenti di elementari e medie della città di Milano una borraccia in alluminio. Gli studenti potranno così avere sempre a disposizione una scorta d’acqua prelevata dalla rete di acqua potabile che arriva in tutte le nostre case e ovviamente in tutte le scuole, senza dover spendere soldi per acquistare bottigliette di plastica e inoltre inizieranno ad acquisire sensibilità verso l’importanza di utilizzare oggetti che durano nel tempo a scapito di quelli monouso.

La borraccia è realizzata in alluminio e presenta il logo del Comune di Milano, assieme a quello di una delle due realtà che supportano il progetto, A2A (per 40.000 borracce) e MM (per 60.000 borracce).

Un progetto pilota dell’iniziativa era già stato lanciato lo scorso maggio, quando il Municipio 1 di Milano aveva omaggiato una borraccia in alluminio in occasione del progetto “Consiglio di municipio dei ragazzi e delle ragazze” a oltre 1.000 studenti delle scuole elementari e medie situate sul territorio del Municipio 1.

Il progetto aveva portato all’elezione di 24 giovani consiglieri in Municipio ed erano stati proprio loro a decidere di avviare un progetto sul tema dell’acqua potabile.

Nella foto di apertura del nostro articolo vedete il sindaco di Milano, Beppe Sala, con due delle borracce in alluminio che saranno regalate agli studenti delle scuole elementari e medie di Milano.

Le Case dell’Acqua: un’altra iniziativa lodevole del Comune di Milano

Per valorizzare l’acqua potabile e per promuoverne il suo utilizzo il Comune di Milano ha lanciato da anni e recentemente potenziato le “Case dell’Acqua“, dei moderni chioschi distributori di acqua naturale e gassata dove ogni cittadino può prelevare liberamente acqua fresca (particolare decisamente importante soprattutto nel periodo estivo!)

I cittadini stanno decisamente apprezzando e sempre più spesso noto con piacere famiglie che si recano alle Case dell’Acqua con cestelli da 6 bottiglie d’acqua per fare rifornimento senza spendere un Euro. Basta utilizzare la Carta Regionale per poter prelevare fino a 6 litri di acqua per persona.

Io stesso utilizzo il servizio con piacere soprattutto durante i miei giri in bicicletta per Milano: i chioschi che più utilizzo sono quello al Giardino Cassina de Pomm, lungo la Martesana, con ingresso in Via Melchiorre Gioia e in Via Zuretti, e quello installato da pochi mesi in Largo Tel Aviv, a 300 metri da casa mia, tra Via Palmanova e Via Padova di cui vi riporto un mio scatto di poche ore fa…

Casa dell'acqua - Largo Tel Aviv - Milano

Pubblicato da Matteo Di Felice il 30 Agosto 2019