Come costruire una parete di vetro

Il vetro viene molto adoperato nella bio edilizia, in quanto è in grado di ridurre gli apporti di energia solare d’estate e impedire il disperdersi del calore interno in inverno. Inoltre garantiscono un ottimo isolamento acustico. Perché non creare una parete di vetro  per dare maggiore luce a una stanza meno luminosa? La parete di vetro rappresenta una valida alternativa ai classici mattoni: è resistente, robusta e soprattutto lascia filtrare la luce. I mattoni in vetro, pur garantendo la piena luminosità e trasparenza, sfocano l’immagine così da non far vedere ciò che sta dall’altra parte.Nell’articolo vi illustreremo come costruire una parete di vetro passo per passo.

Come costruire una parete di vetro, l’occorrente

  • Mattoni in vetro: sono reperibili in 2 formati standard 19×19 cm e 24×24 cm, il mezzo mattone da 9×19 cm e il mattone extralarge da 30×30 cm. Tutti i mattoni hanno lo spessore di 80 mm.
  • Struttura in legno della dimensione della parete da realizzare
  • Viti mm38
  • Tasselli 50 mm
  • Giunti di dilatazione
  • Distanziatori a L e a T
  • Malta

Come costruire una parete in vetro, la procedura

  1. Predisponete la struttura in legno sul punto su cui verranno posizionati i mattoni in vetro, fissandola a terra al soffitto e alle pareti con l’ausilio delle viti di 38 mm per il soffitto e tasselli di 50 mm per le pareti
  2. Dopo aver fissato la struttura, fermate a intervalli regolari una striscia di un apposito giunto di dilatazione sui montanti laterali, facendo attenzione a lasciare alla base lo spazio utile per posizionare un distanziatore
  3. Impastate la malta per bene e stendete uno strato di un cm sul montante fissato a terra
  4. Posizionare un distanziatore a L sotto il giunto, nell’angolo contro la parete e un distanziatore a T per sostenere l’altra parte del mattone di vetro.

Come costruire una parete in vetro, i mattoni in vetro

  1. Ultimato il fissaggio della struttura, procedete con la collocazione del primo mattone di vetro tra il giunto appoggiato al muro e i due distanziatori, assicurandovi che sia ben stabile sulla malta e completamente in linea con il muro e il pavimento
  2. Posizionate il secondo distanziatore a T e rivestite con la malta la parte laterale del secondo mattone e collocatelo tra i distanziatori, assicurandosi di appoggiarlo bene sia a terra che al mattone laterale
  3. Posizionate i successivi mattoni ricordando che la distanza tra i primi due mattoni deve essere rispettata tra tutti gli altri
  4. Dopo che avete costruito la prima fila, dove controllare l’allineamento con una livella a bolla,
  5. Stendete poi uno strato di malta su tutta la prima fila: per rinforzare le giunture tra le file, inserite nello strato di malta delle aste di metallo
  6. Posizionate i distanziatori e componete la seconda fila di mattoni di vetro
  7. Dopo che avete costruito la parete di vetro, dovete aspettare che asciughi, almeno 48 ore.

Indicazioni utili: i mattoni di vetro non possono essere adoperati per costruire pareti portanti in quanto non garantiscono una buona resistenza alla compressione.

Pubblicato da Anna De Simone