Toyota I-ROAD, l’auto che fa le scale

Un’auto può scendere le scale? Le case automobilistiche stanno tagliando nuovi traguardi, è il caso della Toyota I-Road presentata in occasione del Salone di Ginevra 2013. Si parla di mobilità elettrica, innovativa, sicura, ultracompatta e ricca di sorprese.

Sulla scia del successo del Reunault Twizy, iniziano a diffondersi altri veicoli elettrici di piccolissime dimensione, i cosiddetti veicoli ultracompatti, lo abbiamo visto con la Nissan in Giappone e oggi lo vediamo con la Toyota I-Road.

I veicoli ultracompatti si presentano al pubblico come una nuova forma di trasporto. Il Toyota I-Road è un veicolo compatto, completamente elettrico ed è a tre ruote. Le prime impressioni rivelano un veicolo comodo, chiuso, a due posti e anche molto innovativo. E’ innovativo per la presenza della tecnologia ‘Active Lean’ che rende la guida più sicura, intuitiva e divertente. La tecnologia è nata per garantire la massima aderenza al tessuto stradale anche durante le svolte in curva più tenaci.

GUARDA LE FOTO DEL’I-ROAD TOYOTA

L’I-Road di Toyota presenta una larghezza di 850 mm, analoga a quella dei veicoli a due ruote ma si tratta di un veicolo ultracompatto più comodo delle due ruote. L’abitacolo può ospitare agevolmente due persone con i suoi 2.350 mm di lunghezza e 1445 mm di altezza.

E’ stato progettato per essere utilizzato nei centri cittadini, per evitare le congestioni stradali all’ora di punta e per ridurre le emissioni di CO2 legate alla mobilità. L’I-Road ha una batteria agli ioni di litio che alimenta una coppia di motori elettrici da 2 kW. I motori elettrici sono posti all’interno delle ruote motrici anteriori. L’autonomia del veicolo Toyota è di circa 50 km e offre tempistiche di ricarica di sole 3 ore mediante le classiche prese elettriche domestiche.

Veicoli ultracompatti e sicurezza
Sentiamo spesso parlare della poca sicurezza offerta dai veicoli ultracompatti; i veicoli ultracompatti hanno una superficie deformabile inferiore pertanto il conducente è più esposto al rischio infortuni. Il problema sicurezza, in parte, è risolto dalla stessa leggerezza del veicolo: i veicoli di piccole dimensioni sono più agili e in più, l’I-Road di Toyota si propone sul mercato con una novità del tutto inedita, la tecnologia Active Lean.

Tale tecnologia ha la capacità di spostare automaticamente le ruote lungo un asse verticale. Le ruote possono essere spostate in direzioni opposte applicando costantemente l’angolo di inclinazione giusto per contrastare la forza centrifuga esercitata dalla sterzatura, per esempio quando si percorre una curva.

GUARDA LE FOTO DEL’I-ROAD TOYOTA

Il sistema funziona anche quando il veicolo Toyota è guidato su una superficie che presenta dei gradini: l’attuatore compensa autonomamente i cambiamenti della superficie stradale per mantenere la stabilità del veicolo. L’I-Road Toyota potrà essere guidato senza casco, avrà i vantaggi combinati di una vettura (riscaldamento, stereo, connettività bluettoth, illuminazione…) e di uno scooter elettrico (agile, facile da parcheggiare, esenzione da bollo, tariffa assicurativa ridotta…).

Pubblicato da Anna De Simone il 9 marzo 2013