Scimmia Bonobo

Scimmia Bonobo

La scimmia Bonobo viene spesso citata per le sue abitudini sessuali, in verità una delle caratteristiche peculiari che sarebbe da citare in relazione a questo animale è la presenza di una organizzazione di tipo matriarcale. I due aspetti sono tra l’altro legati, vale la pena di approfondirli e di conoscere anche altri lati di uno scimpanzé piuttosto simpatico e che, come molte altre specie, è a rischio di sopravvivenza.



Scimmia Bonobo

Il nome scientifico del Bonobo è Pan paniscus, lo troviamo anche citato come scimpanzé pigmeo o scimpanzé nano. Il termine Bonobo resta quello più comune e “popolare” e deriva, così sembrerebbe, da un errore di lettura. Quando questo animale veniva trasportati e spedito, sulle casse c’era scritto “Bolobo”, non Bonobo. Ed è il nome di una località congolese da cui nella maggior parte dei casi provenivano.

Compreso il significato del nome della scimmia Bonobo, scopriamo che si distinguono dagli scimpanzé comuni sia dal punto di vista puramente estetico, sia da quello più deliziosamente comportamentale/sociale.

Le prime differenze che saltano agli occhi riguardano l’aspetto fisico: la scimmia Bonobo ha la pelle del muso completamente nera tranne che sulle labbra ed è sensibilmente più piccola. Messi a confronto esemplari di sesso diverso, tra gli scimpanzé si vede subito la differenza, nel caso dei Bonobo per nulla e anche questo è un indizio di ciò che andiamo a scoprire fra poco.

Scimmia Bonobo

Scimmia Bonobo: animale

A pari merito con i cugini scimpanzé, i Bonobo sono tra gli animali viventi più simili a noi ma colpisce il fatto che si siano fatti etichettare come “scimmie hippie”.

Questo soprannome è legato alle loro abitudini sessuali. Ciò che si dice, in modo un po’ caricaturale ma con un fondo di verità, è che la scimmia Bonobo non sia affatto aggressiva ma molto eccitata quasi sempre e con un modo di fare sesso del tutto originale nel mondo delle scimmie. Tra le specie più grandi, sono le uniche che vivono una società matriarcale.

Scimmia Bonobo: riproduzione

Vediamo quali sarebbero queste abitudini sessuali da libertine che rendono tanto note le scimmie Bonobo e, di seguito, come queste si riproducono. Il sesso nella società dei bonobo serve per risolvere i conflitti, cosa che suona nuova nel mondo delle scimmie, e non crea al contrario dei conflitti di classe. La riproduzione, e gli accoppiamenti, non obbediscono alla legge del maschio più forte tra i maschi e nemmeno della predominanza del sesso maschile su femminile. Siamo in una società matriarcale e sono le femmine a dominare come tra gli elefanti e le orche.

Quanto alla libertà sessuale di questi animali, si è notato che le femmine fanno sesso con i maschi non solo quando sono in calore e ciò suona strano in questo contesto. Hanno genitali sempre gonfi ed “eccitati” anche per lunghi periodi, così lunghi che i maschi di bonobo non riescono a starci dietro soddisfacendo la loro compagna. Va da sé che la scimmia Bonobo si prenda la libertà di passare da un maschio ad un altro decidendo autonomamente come gestire la propria vita sessuale. Ecco perché “scimmie hippies”. Come se non bastasse, studiando i Bonobo mentre crescono, si è visto che non aspettano di aver raggiunto la maturità sessuale per accoppiarsi.

Molto intelligenti e intuitivi, capaci anche di imparare ad accendere un fuoco con un fiammifero arrostendovi del cibo, i Bonobo se si trovano in cattività possono diventare aggressivi perché viene in un certo senso turbato l’equilibrio sociale che regna in natura.

Scimmia Bonobo: riproduzione

Scimmia Bonobo: dove vive

Si trovano in diverse zone del mondo scollegate tra loro, sempre lontane dall’Italia. Nelle foreste pluviali a sud del fiume Congo, nella Repubblica Democratica del Congo, ma anche dove ci sono i laghi Tumba e Mai-Ndombe a ovest e il fiume Kasai a sud. Ci troviamo dalla sponda opposta rispetto al territorio dove vive lo scimpanzé comune, tra le due specie non ci sono contatti perché l’acqua le divide e non sanno nuotare. E’ presto detto.

Al di là delle singole aree, in generale una scimmia Bonobo si trova a suo agio nelle foreste pluviali africane nella fascia tra i 300 e 700 metri di altitudine sul livello del mare. Il suo clima ideale è quello caldo-umido, possono avventurarsi anche in aree senza bosco ma alla fin fine i nidi vengono costruiti sugli alberi. Oggi troviamo circa 700 esemplari di questa specie anche negli zoo e nei centri di studio.

Scimmia Bonobo a rischio

Scimmia Bonobo a rischio

Nonostante le abitudini disinvolte dal punto di vista sessuale, questa scimmia da problemi di numeri e la sua popolazione è notevolmente diminuita negli anni più recenti. Il futuro è grigio se non nero per questa scimmia minacciata dalla caccia di frodo, in primis, perché c’è chi la vuole uccidere per mangiarla.

In Cina viene catturata anche per diventare un animale domestico, alcuni esemplari muoiono precocemente in natura perché la deforestazione sta distruggendo il loro habitat naturale. Già dal 1996 la scimmia Bonobo è nella “lista rossa” come specie a rischio per l’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN). Scopri nell’articolo sulleScimmie del Brasilese anche questi animali sono a rischio

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Pubblicato da Marta Abbà il 17 luglio 2018