Scaldabagno elettrico istantaneo

scaldabagno elettrico istantaneo

Scaldabagno elettrico istantaneo: c’è di meglio per il nostro portafoglio, per la salute dell’ambiente e per la nostra casa, ma a volte non ci sono alternative. Prima di parlarne preferisco ricordare che lo scaldabagno elettrico istantaneo non è la soluzione più efficiente e che per riscaldare l’acqua per gli usi domestici ci sono modelli a metano, con performance migliori.



 

Se siamo pronti per una svolta veramente green , cambiare per cambiare, subito adottare un impianto solare termico che consenta di riscaldare l’acqua sfruttando l’energia solare. Dato che il boiler elettrico o scaldacqua resta molto presente nelle case degli italiani, proviamo ad ottimizzarne l’uso e l’installazione.

Scaldabagno elettrico istantaneo a basso consumo

Più efficace e con meno consumi energetici: con alcuni accorgimenti possiamo al meglio utilizzare il nostro scaldabagno elettrico istantaneo se non possiamo cambiarlo. Possiamo agire sulla sua dimenzione, sul suo posizionamento e anche sull’isolamento termico che l’ambiente che lo ospita fornisce: altrimenti sono letteralmente energie sprecate. E non solo: anche soldi e calore.

E’ decisamente uno spreco comprare e mantenere uno scaldabagno elettrico istantaneo sovradimensionato, energetico ed economico. Prima di comprarne uno, ragioniamo su quanto lo useremo in famiglia: per avere un’idea in media una famiglia dalle 4 alle 6 persone consuma 180-200 litri di acqua al giorno, una coppia circa 60 litri.

Capiti i litri che vogliamo, nello scegliere il modello di scaldabagno elettrico istantaneo possiamo puntare l’attenzione su quello ad alta efficienza energetica, che promettono di limitare i consumi, alcuni anche di tagliare la spesa energetica fino al 70%. Sono spesso modelli con una pompa di calore alimentata a energia elettrica, in generale più la superficie riscaldante è ampia, più è garantita una prestazione efficienti.

Anche il dove, installare uno scaldabagno elettrico istantaneo influisce sui consumi: mai troppo lontana da ciò per cui ci serve e dal resto degli elettrodomestici a cui dovrà collegarsi. In ultimo, ovunque metteremo lo scaldabagno elettrico istantaneo scelto, verifichiamo e, se necessario, miglioriamo, l’isolamento termico dell’ambiente evitando la vicinanza con finestre o parete molto fredde o umide.

Scaldabagno elettrico istantaneo per doccia

Quando utilizziamo uno scaldabagno elettrico istantaneo per la doccia, lo si usa in particolari orari, e a volte può essere utile accenderlo a apposta solo in quelli. Altre volte lasciarlo acceso 24 ore su 24 risulta quasi più conveniente. Non c’è un a regola perché dipende dagli orari dei componenti della famiglia.

Se decidiamo di concentrare il momento doccia in una fascia oraria per poter accendere lo scaldabagno elettrico istantaneo solo in quella, possiamo anche pensare di dotare l’apparecchio di un timer che 3 o 4 ore prima della nostra doccia fa in modo che si accenda, anche se non siamo ancora a casa.

Se si vuole e si può organizzare la giornata in modo da accendere lo scaldabagno elettrico istantaneo in mattinata, nelle prime ore del mattino l’elettricità costa meno, inseguendo il risparmio ci sono poi modelli in grado di azionarsi nei periodi della giornata in cui il prezzo dell’energia è più basso. Un esempio è questo Ariston Pro Plus munito di opzione per il controllo elettronico che riscalda l’acqua in base alle ore in cui la tariffa bioraria è più conveniente.

Scaldabagno elettrico istantaneo Ariston 

Un altro modello di scaldabagno elettrico istantaneo sempre della Ariston è questo Hotpoint VLS 80 munito di varie funzioni interessanti. Tra queste la anticongelamento, che fa attivare la resistenza se lo scaldacqua è connesso alla linea elettrica, la quando la temperatura dell’acqua accumulata scende sotto i 5°C in modo da evitano possibili rotture.

scaldabagno elettrico istantaneo ariston

Nel display, in caso di guasti la funzione autodiagnostica permette un intervento di riparazione più rapido mentre quella antiscottatura blocca lo scaldabagno elettrico istantaneo in caso di malfunzionamento del termostato : Evita di scaldare fino ai 100°C e protegge noi che lo usiamo da eventuali scottature.

Scaldabagno elettrico istantaneo Vaillant 

Un altro modello di scaldabagno elettrico istantaneo viene da Vaillant e il prezzo è intorno ai 220 Euro, poco meno del precedente dell’Ariston e con funzioni quasi analoghe.

scaldabagno elettrico istantaneo vaillant

Scaldabagno elettrico istantaneo Siemens 

Da Siemens, con un salto di prezzo, verso l’alto, e maggiori funzioni che vi invito a visionare, se interessati, cliccando sul link: c’è un modello di scaldabagno elettrico istantaneo molto bello, anche esteticamente.

scaldabagno elettrico istantaneo siemens

Sempre ricordando che prima di acquistarne uno, un salto verso un impianto solare termico resta sempre la soluzione più green e che, magari non nell’immediato, ma paga, e faremo la doccia con la coscienza anche ambientale pulita.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi!

Altri articoli che ti possono interessare:

Pubblicato da Marta Abbà il 28 febbraio 2016