O&M: la manutezione del fotovoltaico

O&M-fotovoltaico

La siglia O&M sta per Operation&Maintenance e nel campo del fotovoltaico identifica le operazioni di gestione e manutenzione degli impianti. È un mercato, quello O&M, che vale 350 milioni di euro l’anno e acquista importanza alla luce dell’installato.

Scopo dell’O&M è aumentare l’efficienza degli impianti fotovoltaici rallentandone l’obsolescenza e massimizzandone la resa. Il che è fondamentale perché, con gli incentivi in riduzione e il rsichio tassazione (vedi la ‘tassa sul Sole’), il rientro dell’investimento in fotovoltaico dipende molto dall’efficienza.

Aumentare del 5% l’efficienza di un impianto fotovoltaico da 1 MWp, cosa ottenibile con una corretta manutenzione o un intervento di ottimizzazione, può incrementarne il rendimento per un valore economico stimabile  tra i 15mila e i 28mila euro l’anno.

Per contro, il costo medio della manutenzione del fotovoltaico è di circa 25mila euro per ogni Megawatt nell’arco di vita dell’impianto. Una cifra che, rapportata ai ritorni possibili, sembra decisamente conveniente.

Parlando di mercato, una caratterestica di quello O&M nel campo del fotovoltaico è di essere, se non proprio a km zero, molto locale. La manutenzione infatti deve essere tempestiva e questo la rende molto italiana, con operatori locali (pochi in verità) fortemente specializzati nella riqualificazione degli impianti fotovoltaici esistenti.

Attualmente in Italia esistono circa 520mila impianti fotovoltaici, dislocati soprattutto nelle regioni meridionali del Paese. Il nuovo installato è tendenzialmente in calo dopo gli investimenti incentivati degli anni passati e questo aumenta l’importanza strategica di una buona resa dell’installato.

Al centro dell’attività O&M ci sono i parchi fotovoltaici, ma anche e forse soprattutto gli impianti realizzati a terra o sui tetti dei fabbricati di Pmi e grandi aziende. I servizi di gestione e manutenzione comprendono generalmente audit tecnici, analisi dei rendimenti e controllo degli allarmi.

Fare O&M nel fotovoltaico significa definire e mettere in pratica una gestione ottimizzata degli interventi che comprende: pianificazione delle attività ordinarie sulla base degli indici di producibilità, analisi continua dei componenti critici e la gestione predittiva degli interventi.

Pubblicato da Michele Ciceri il 11 ottobre 2014