Eolico domestico, conviene?

eolico domestico

Sempre più persone mi scrivono per sapere quale turbina eolica conviene installare sul tetto di casa; prima di porsi questa domanda, in realtà, sarebbe meglio interrogarsi sulla convenienza di un impianto eolico domestico e del cosiddetto microeolico.

Eolico domestico, conviene? La velocità del vento

Prima di procedere all’acquisto di una piccola turbina eolica domestica, bisognerà valutare le condizioni di ventosità del sito ove è prevista l’installazione. Il tetto di casa (o il balcone, il cortile…) soddisfa le condizioni di ventosità minime per poter rendere conveniente l’acquisto di una mini o micro-turbina?

La buona notizia è che per un primo approccio, non avrete bisogno di un tecnico per poter fare questa valutazione. La velocità media del vento può essere verificate facilmente consultando le mappe dell’Atlante Eolico d’Italia; la cattiva notizia è che la maggior parte del territorio italiano non ha una “buona” velocità media del vento, pertanto installare una turbina sul tetto non sarebbe affatto conveniente: nella stragrande maggioranza del territorio italiano, la velocità media non è superiore a 5 m/s, fanno eccezione le isole, le zone costiere e alcune località di montagna.

Eolico domestico, conviene? La turbina

In base ai dati preliminari raccolti con l’Atlante Eolico d’Italia, è possibile effettuare una valutazione più razionale dell’acquisto di una turbina eolica. Per ovvi motivi, la maggior parte di famiglia tende a orientarsi sul cosiddetto micro-eolico. Prima di comprare una turbina bisognerà porsi una precisa domanda: di quanto vento ha bisogno questa turbina per produrre elettricità (vento di start-up)? 

Quando si parla di microeolico, molte turbine in grado di produrre discrete quantità energetiche anche con velocità ventose inferiori a 1 m/s. Nell’articolo Eolico sul tetto vi abbiamo riportato alcuni modelli di turbine eoliche domestiche, uno di questi si attesta la potenza di 1 kW e riesce a produrre un minimo di energia anche con venti che soffiano alla velocità di 0,5 m/sec.

Per massimizzare la capacità produttiva di una turbina eolica a uso domestico bisogna scegliere con attenzione il luogo in cui installarla. Un buon consiglio consiste nel posizionare il generatore eolico almeno a 5 metri da terra o comunque 5 metri più in alto rispetto ad eventuali ostacoli (alberi, muri, abitazioni…). Per l’installazione meglio premunirsi di un palo tubolare in acciaio in grado di porre, quanto più in alto nei limiti del possibile, la nostra turbina eolica.

Per installare una generatore eolico domestico di tipo “micro eolico“, non occorre nessuna autorizzazione ne’ permesso comunale. L’unica condizione da rispettare sta nella realizzazione del supporto: il palo di sostegno non dovrà superare i 10 metri.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 12 ottobre 2014