Come curare la congiuntivite, rimedi naturali

Come curare la congiuntivite: consigli utili, comportamenti da evitare e da adottare. Alcuni rimedi naturali con ingredienti facilmente reperibili in casa per alleviare i sintomi della congiuntivite.

La congiuntivite è un’infiammazione piuttosto fastidiosa che colpisce gli occhi: coinvolge la congiuntiva, cioè la membrana che riveste la palpebra e che, in determinati casi, può coinvolgere anche la cornea  e parte del bulbo oculare. E’ abbastanza diffusa dato che la congiuntiva è molto esposta agli agenti esterni. Oltre ad essere fastidiosa, la congiuntivite può anche essere dolorosa: comporta forte prurito, bruciore e arrossamento.

Le cause sono riconducibili a infezioni batteriche o virali oppure a reazioni allergche e può quindi manifestare sintomi diversi a seconda dei casi. La prima cosa da fare per curare la congiuntivite è capire la natura e le origini.

Come curare la congiuntivite, suggerimenti utili

Contro la congiuntivite, di grosso aiuto è l’alimentazione: la vitamina A per esempio è di grande aiuto per la salute dei nostri occhi, pertanto chi soffre di congiuntivite dovrebbe arricchire la propria dieta con alimenti quali carote, patate dolci, zucca, albicocche, cavolo verde…..

Bisogna inoltre ridurre o evitare una serie di comportamenti che potrebbero peggiorare l’infiammazione e adottare comportamenti a scopo preventivo come per esempio:

  • Lavarsi per bene le mani prima di qualsiasi contatto con gli occhi
  • Evitare di andare in piscina dato che il cloro potrebbe irritare ulteriormente gli occhi
  • Prendere l’abitudine di pulire gli occhi con acqua fredda
  • Evitare l’impiego di cosmetici
  • Utilizzare asciugamani personali per evitare contagi
  • Indossare lenti scure quando ci si espone alla luce diretta del sole.

Come curare la congiuntivite, rimedi naturali

Spesso i sintomi spariscono nell’arco di pochi giorni, anche senza nessun trattamento. In ogni caso, possiamo ricorrere a rimedi naturali che nella maggior parte dei casi si rivelano davvero efficaci nella cura della congiuntivite. Prendiamo nota!

Camomilla

Per curare la congiuntivite possiamo preparare delle “compresse di camomilla”, sono in pratica  bende immerse in un infuso di camomilla. I fiori di camomilla annoverano proprietà antibatteriche e antifiammatorie in grado di combattere infezioni agli occhi

Come procedere

  1. Preparare l’infuso di camomilla con due bustine in 250 ml di acqua
  2. Quando l’infuso si sarà raffreddato, immergervi dentro le bende e applicare sugli occhi.
    Lasciare agire per circa 5 minuti poi togliere le bende
  3. Fare trattamento almeno 2 volte al giorno

Aceto di mele

Grazie alla sua azione antibiotica e antivirale, l’aceto di mele si rivela efficace nella cura contro la congiuntivite.Rinfresca e lubrifica i tessuti irritati, riducendo l’infiammazione.

Come procedere

  1. Diluire 100 ml di aceto in 100 ml di acqua tiepida
  2. Immergere un dischetto di cotone nella miscela e applicare sulla palpebra
  3. Ripetere il trattamento mattina e sera

Cetriolo

Grazie all’elevata presenza di antiossidanti, il cetriolo è apporta enormi benefici agli occhi. Questo rimedio migliora la circolazione e assicura un effetto calmante. È particolarmente indicato in caso di borse e occhiaie, ma anche per alleviare il prurito e l’arrossamento causato dalla congiuntivite.

Come procedere

  1. Mettere a raffreddare qualche fetta di cetriolo e applicare sugli occhi
  2. Lasciare agire per circa 15 minuti poi togliere e sciacquare gli occhi con acqua tiepida
  3. Ripetere il trattamento mattina e sera

Acqua salata

Questo semplice rimedio spesso si rivela risolutivo in caso di irritazioni e infiammazioni agli occhi. Grazie alla sua azione antisettica, l’acqua salata aiuta a disinfettare e ad arrestare lo sviluppo dei batteri nella zona colpita. Inoltre funge da lubrificante naturale: inumidisce il bulbo oculare quando vi è poca lacrimazione.

Come procedere

  1. Diluire un cucchiaino di sale in una bacinella di acqua tiepida
  2. Immergere il viso per alcuni secondi, cercando di tenere gli occhi in modo che il liquido possa penetrare
  3. Asciugare con attenzione e ripetere il trattamento mattina e sera

Olio di cocco

L’olio di cocco è un ingrediente molto apprezzato nell’industria cosmetica per le sue proprietà benefiche. Oltre ad essere un ottimo antirughe si rivela efficace contro le infezioni agli occhi. Le sue proprietà antibatteriche aiutano ad  inibire la crescita dei microorganismi e ridurre infiammazione e bruciore.

Come procedere

  1. Immergere un batuffolo di cotone nell’olio di cocco biologico e strofinare sulla palpebra infiammata
  2. Lasciare agire senza risciacquare e ripetere il trattamento ogni sera.

Quale olio di cocco comprare?

Acquistate solo olio di cocco naturale e biologico al 100% per essere sicuri della sua qualità nutritiva e delle sue proprietà.  E’ sempre meglio scegliere il cosiddetto “olio extra vergine” o “pressato”, dato che si tratta di un prodotto più puro rispetto a quelli che vengono raffinati tramite processi chimici.

Dove comprare l’olio di cocco?

Se i sintomi non dovessero attenuarsi, o dovessero peggiorare, è bene rivolgersi a uno specialista onde evitare complicanze che possano colpire la vista.

Pubblicato da Anna De Simone il 15 aprile 2018