Acquario marino, componenti

acquario marino componenti

Acquario marino, componenti e occorrente per un perfetto allestimento. Ecco cosa ti serve per realizzare un acquario marino. Come funziona un acquario marino e quanto costa.

componenti più costosi sono due: vasca e luci, seguono sump e pompe di movimento. Luci e vasca hanno prezzi che possono variare molto in base alla qualità. Proseguiamo per gradi, ecco l’elenco dei componenti necessari per allestire un acquario marino:

  • Vasca
  • Supporto (meglio se con Sump integrata e raccordiera)
  • Sump e raccordiera
  • Schiumatoio (skimmer)
  • Pompa di carico dello schiumatoio
  • Pompa di risalita
  • Riscaldatori
  • Pompe di movimento
  • Barre luminose (luci)
  • Rocce vive
  • Sabbia corallina

Questi sono i componenti fondamentali, quelli di partenza. Una volta allestito l’acquario marino bisognerà attendere i tempi di maturazione stabilizzazione dell’acqua. Solo dopo questo periodo (in genere 15 – 20 giorni) sarà possibile iniziare a introdurre coralli pesci.

Quanto costa un acquario marino?

Dopo aver visto l’elenco dell’occorrente per allestire un acquario marino, parliamo di costi. La spesa principale è legata alla vasca e alle luci, molto costose possono essere anche le pompe… ma tutto dipende dalla tua idea di acquario.

Per farti un’idea, per partire, puoi allestire un acquario marino da 60 litri, nel quale allevare coralli molli, duri e qualche pesciolino (magari i piccoli pagliaccetti!) con un budget di 400 euro.

Quali sono i componenti che incidono di più sul costo di un acquario marino

Vasca e supporto
costi dipendono dalla grandezza della vasca ma anche dalle tue aspettative. Per esempio, il supporto per l’acquario, se in alluminio tecnico, è molto economico e non influenza molto il prezzo. Se vuoi rivestire il supporto per l’acquario marino (quello che deve contenere la sump) in legno, il costo aumenterà sensibilmente.

Vetro della vasca
Il prezzo della vasca non dipende solo dalle dimensioni ma anche dalla qualità del vetro che può essere: normale, chiaro o extra-chiaro, con o senza tiranti. Si tratta di mere scelte estetiche che possono far scendere o far salire di molto il prezzo finale di un acquario marino completo.

Schiumatoio
Anche lo schiumatoio ha il suo costo ma è proporzionale al volume della vasca. A cosa serve lo schiumatoio? Si tratta di un dispositivo tecnico che aiuta a rimuovere dall’acqua le proteine presenti. Le proteine sono composte da amminoacidi, i batteri naturalmente presenti nell’acquario potrebbero degradarle e liberare i nitrati (dagli amminoacidi). Quindi lo schiumatorio favorisce l’eliminazione delle proteine evitando che i batteri possano liberare i nitrati. Lo schiumatoio può essere sia interno che esterno.

Osmoregolatore
L’acqua presente nell’acquario è soggetta a una evaporazione. Cosa significa? Che l’acqua evapora, il livello dell’acqua diminuisce e la salinità dell’acqua aumenta. Per tenere tutto all’equilibrio, è necessario un osmoregolatore con una pompa che porta sempre a livello giusto la quantità d’acqua della vasca. In questo modo la salinità sarà sempre adeguata. Questi componenti non incidono molto sul costo di un acquario marino perché sono relativamente economici.

Riscaldatore
Ancora più economici possono essere i riscaldatori, indispensabili per garantire la vita in un acquario marino tropicale.

Pompe di movimento
Il costo varia in base al tipo di pompe e alla quantità di acqua da muovere. A parità di volume, il costo è dato dal tipo di pompe. Volete allevare solo coralli molli o anche coralli duri? Per informazioni: coralli per acquario marino.

 

Luci
Le luci a led sono indubbiamente le migliori. La qualità è determinante. Vi sono alcune luci che possono ricreare perfettamente le lunghezze d’onda emesse dal sole durante le varie fasi del giorno. Non ci crederai ma… le luci a led più performanti possono anche simulare (oltre alla luce del mattino, del tramonto e del crepuscolo) anche le lunghezze d’onda dello spettro luminosa in caso di temporale tropicale! Capirai che i costi possono oscillare moltissimo. Poi molto dipende anche dalla lunghezza della vasca: più grande è, più luci occorrono. Ancora, la scelta delle luci dipende anche dalla tipologia di coralli che vuoi allevare.

 

Rocce e sabbi
Per finire, tra i componenti iniziali per allestire un acquario marino figurano le rocce vive. Un acquario di 60 litri, richiede 6 kg di rocce vive che si comprano al prezzo di circa 80 – 90 euro.

Per comprendere al meglio come funziona un acquario marino vi rimando alla pagina: acquario marino componenti.

Pubblicato da Anna De Simone il 18 marzo 2018