New York non è esente dai problemi ambientali

problemi ambientali new york

New York è la città più famosa del Mondo, un grosso centro culturale e multietnico. Nel 1995 la popolazione newyorkese ha raggiunto una densità di 16,3 milioni e attualmente il suo tasso di crescita annua è +0,3%. New York non è solo rose e fiori, non mancano problemi ambientali e sociali: con i prezzi altissimi degli alloggi, le stime riportano una quantità di senzatetto che si spinge oltre i 90.000. A New York quello dei rifiuti è un altro grande problema ambientale: solo a New York City si producono 23.600 tonnellate di rifiuti al giorno.

problemi ambientali legati alla produzione dei rifiuti sono dovuti anche alla difficile conformazione geografica della città, così, la città ha dovuto mettere in discussione le sue strategie di smaltimento dei rifiuti. In un primo momento New York contava 8 inceneritori e 11 discariche. Oggi la gran parte dei rifiuti sono diretti in poche discariche di dimensioni enormi, tra queste segnaliamo il massiccio di Fresh Kills Landfill -nella foto in alto-, una distesa di 1.214 ettari di rifiuti collocata a Staten Island.

A limitare i problemi ambientali di New York è la cittadinanza attiva. New York dispone di un efficace sistema di denunce dove gli stessi cittadini segnalano e propongono rimedi alle problematiche ambientali della città. Le segnalazione vengono raccolte 24 ore su 24. Dal portale ufficiale del Dipartimento per la conservazione ambientale di New York (Department of Evironmental Conservation. www.dec.ny.gov), si legge che un gran numero di segnalazioni arrivano proprio a causa del problema rifiuti e dei senzatetto che bruciano i rifiuti. Il portale parla di problemi ambientali nello Stato di New York legate alle perdite accidentali di petrolio o altri prodotti chimici tossici. Si legge testualmente (segue la traduzione):

Accidental releases of petroleum, toxic chemicals, gases, and other hazardous materials occur frequently throughout New York State. Relatively small releases have the potential to endanger public health and contaminate groundwater, surface water, and soils.”

Le fuoriuscite accidentali di petrolio, prodotti chimici tossici, gas e altri materiali pericolosi, si verificano frequentemente in diverse località dello Stato di New York. Sono relativamente poche le circostanze in cui queste perdite possono mettere in pericolo la salute pubblica o contaminare le acque sotterranee, acque superficiali o suolo.

Ti potrebbe interessare l’articolo: Disastri ambientali in Italia

Pubblicato da Anna De Simone il 12 agosto 2013