Cambio di rotta per l’Industria fotovoltaica

L’industria del fotovoltaico sta cambiando la sua rotta: dall’Europa si sposta all’Asia per arrivare, nel 2017, nei Paesi emergenti come L’Arabia SAudita e il Sud Africa.

Nel corso del 2013, la domanda di energia solare aumenterà di due gigawatt (GW) passando dagli attuali 29 GW a 31 GW e per la prima volta, la Cina supererà la Germania così da diventare il primo consumatore di energia solare mandando l’Italia dritta al terzo posto.

Un altro anno di crescita per l’industria solare. Le previsioni vedono una crescita globale del 7 per cento. Nello scenario mondiale del fotovoltaico, solo i primi 10 territori rappresentano l’83 per cento della domanda fotovoltaica. I produttori dovranno adattare la propria strategia a ogni singolo mercato.

Il 2013 rappresenta un anno di transizione dell’industrai fotovoltaica. Secondo Michael Barker, analista senior di NPD Solarbuxx, “il mercato cinese compensa il calo della domanda registrato in Germania”. In altre parole, l’industria fotovoltaica dall’Europa migrerà in Asia. In Europa e in particolare in Italia, a causa di ulteriori riduzioni degli incentivi, la domanda fotovoltaica scenderà a circa 12 GW, al contrario, nei paesi della regione asiatica, guidati da Cina, Giappone e India, la domanda fotovoltaica aumenterà con le previsioni riportati dal grafico a torta.

 

I prezzi del fotovoltaico continuano a scendere ma con la riduzione dei finanziamenti è improbabile assistere a una crescita in Europa. Il 2012, per molti paesi europei è stato un anno di stallo. I costi per l’installazione e per l’acquisto di moduli fotovoltaici sono calati e per assistere a una crescita bisogna essere fiduciosi in un mercato che diventerà sempre più competitivo.

Secondo le previsioni rese note da NPD Solarbuxx, paesi come il Medio Oriente, l’Africa, l’America Latina, i Caraibi e il Sud-Est asiatico, avranno un impatto più forte sullo scenario fotovoltaico del prossimo anno. Le regioni emergenti stanno investendo molto nelle rinnovabili e i risultati si vedranno dal 2014, inoltre, la quota di mercato è destinata a raddoppiare entro il 2017 trainata principalmente dai Paesi emergenti: Sud Africa, Arabia Saudita, TAilandia, Israele e Messico.

Il grafico e i dati qui riportati sono stati elaborati da NPD Solarbuzz.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 12 marzo 2013