Impianto fotovoltaico per la casa, verso l’installazione

impianto fotovoltaico per casa

Un impianto fotovoltaico per la casa produrrà energia elettrica pulita ed efficiente senza essere accompagnato da una pesante bolletta mensile. Prima di installare un impianto fotovoltaico per la casa bisogna valutare alcuni fattori, primo tra tutti l’esposizione solare della superficie interessata all’intervento.

In questo articolo abbiamo sintetizzato alcune nozioni pratiche da sapere prima di procedere all’installazione di un impianto fotovoltaico per la casa, in particolare abbiamo visto:
-i criteri di assegnazione degli incentivi
-i costi medi per un impianto fotovoltaico domestico con moduli europei o cinesi
-la scelta dell’area che dovrà ospitare l’impianto che non dovrà presentare zone in ombra
-la differenza tra impianto integrato e non
-la possibilità di utilizzare e vendere l’energia elettrica prodotta

Come spesso accade, con il passar del tempo le normative che disciplinano un qualsiasi settore sono soggette a cambiamenti. Così è stato anche per gli incentivi destinati all’installazione di un impianto fotovoltaico per la casa: gli incentivi in vigore in questo momento sono il V Conto Energia oppure la detrazione Irpef al 50% per le persone fisiche che decidono di installare un impianto fotovoltaico domestico entro il 31 dicembre 2013 (dal 1 gennaio le detrazioni scenderanno al 36%).

Ora vedremo i passi preliminari da compiere per installare un impianto fotovoltaico per la casa:

  • Consultare uno dei tanti simulatori di impianti fotovoltaici sia per il tetto aziendale, sia per la casa. Vi segnaliamo il servizio enerpoint.it che in base alla regione geografica e altre nozioni come la superficie da occupare e il tipo di tetto (a falda o piano), vi mostrerà un calcolo approssimativo per queste informazioni:
    -area d’installazione
    -taglia minima di impianto
    -produzione stimata per ogni anno di funzionamento
    -risparmio in bolletta annuo
    -emissioni di CO2 evitate
    -possibilità di scambio su posto…
  • Richiedere dei preventivi gratuiti con o senza sopralluogo tecnico
  • Se si procede con l’acquisto di un kti fotovoltaico o bisogna provvedere in proprio all’installazione, ricordate che è essenziale che i pannelli solari fotovoltaici siano orientati a sud oppure a sud-est o sud-ovest, e che siano inclinati dai 15 ai 35 gradi.

Pubblicato da Anna De Simone il 9 agosto 2013