Come aiutare il WWF

La missione del WWF è costruire un mondo in cui l’uomo possa vivere in armonia con la natura, e tu cosa puoi fare per aiutare il WWF? Sono molti i piani d’azione che necessitano del tuo intervento. Puoi scegliere di agire e aiutare il WWF o non agire e lasciare allo sbaraglio il futuro del tuo pianeta e quello di tutte le specie animali.


Il modo pià semplice e immediato per aiutare il WWF è quello di diventare socio. La tessera annuale del WWF costa 30 euro e ti consentirà di supportare economicamente il WWF e al contempo di sfoggiare un simpatico adesivo sulla tua vettura. Altri modi per aiutare il WWF in termini economici, sono quelli che prevedono l’adozione di un animale. Puoi adottare un delfino, una tartaruga, un panda… il costo delle adozioni varia, inoltre il WWF offre particolari cartoline e idee regalo per tutte le festività: Natale, San Valentino… Un altro modo per aiutare il WWF e mostrare a tutti gli amici il vostro amore per il pianeta, è quello di scegliere le bomboniere firmate WWF. Non importa quale sia la cerimonia, battesimo o festa di laurea, le bomboniere del WWF trasformano un semplice oggetto in un gesto d’amore nei confronti della fauna e degli habitat dell’ecosistema Terra. Scegliendo le bomboniere WWF si ha la possibilità di finanziare un’operazione specifica. In questo momento i progetti attivi sono: progetto CRAS, OASI, Grandi Alberi e il progetto VIRUNGA.

Se sei un docente o un alunno volenteroso puoi aiutare il WWF proponendo alla tua classe di partecipare a un percorso educativo Panda Club e Panda Explorer. Si tratta di programmi didattici realizzati per promuovere l’educazione all’ambiente. Panda Club, attualmente propone un programma didattico che sensibilizza gli alunni a una gestione responsabile del cibo con “Alimentazione, nei limiti di un solo pianeta”. Panda Explorer è adatto ai più piccini con programmi di gioco e operazioni per scoprire le Foreste.

Se sei un’azienda, puoi contribuire ad arrestare il fenomeno dei cambiamenti climatici insieme al WWF. Le imprese possono agire in partnership con il WWF e aderire ai programmi di riduzione degli impatti ambientali nella filiera produttiva. Le aziende possono, inoltre, sostenere progetti di conservazione ad hoc, studiati per le esigenze marketing di ogni impresa; le aziende italiane possono sfoggiare una facciata ecosostenibile anche con lo sviluppo di campagne di sensibilizzazione firmate WWF.

Se sei un giovane aspirante attivista, puoi aiutare il WWF investendo il tuo tempo nelle attività organizzate dallo stesso WWF. Ogni anno oltre 10.000 persone psi impegnano ad aiutare il WWF nei modi più disparati: trasportando animali feriti nei centri di Recupero per Animali Selvatici, distribuendo volantini e facendo informazione, pulendo le spiagge, segnalando attività ambientali illecite o semplicemente sostenendo le raccolte firme avviate dal WWF. Tutti possono aiutare il wwf. Ogni regione d’Italia ha la sua sede di riferimento.

Ti potrebbe interessare anche “Leopardo delle nevi a rischio di estinzione

Pubblicato da Anna De Simone