Simpaticissimi Portachiavi fai da te

portachiavi fai da te

Sono davvero molteplici le strategie per realizzare un portachiavi fai-da-te. Per costruire un portachiavi fai da te si possono usare le linguette delle lattine o l’alluminio delle lattine stesse; si può adoperare dello spago e ancora, dei bulloni o altri rottami in ferro.

Per esempio, in questo articolo abbiamo visto come costruire un portachiavi fai da te con della stoffa, tappi di sughero o con una semplice clip. Se queste idee non dovessero bastare, altre chicche possono essere trovate qui e altre ancora nel presente post.

GUARDA LE FOTO DEI PORTACHIAVI FAI DA TE

Se vi è piaciuto il film di animazione “Cattivissimo Me”, di certo apprezzerete il video tutorial che segue. Una guida precisa e dettagliata per realizzare un portachiavi fai da te con pochi e semplici materiali.

Molti consigliano di costruire portachiavi fai da te con il fimo, certo, si tratta di un’esperienza allettante ma se avete delle vecchie stoffe in casa potete cimentarvi in ottimi lavoretti fai da te. In questa galleria fotografica vi mostriamo come trasformare un po’ di stoffa e filo in un piccolo portachiavi. Nella “galleria tutorial” è mostrato come costruire un portachiavi fai da te a forma di toast ma ovviamente, voi, potete scegliere qualsiasi altra forma. Il procedimento è semplice, inoltre, per aiutarvi con la forma, potete eseguire delle stampe dal computer oppure approfittare della tecnica dello stencil.

GUARDA LE FOTO DEI PORTACHIAVI FAI DA TE

I materiali di partenza sono i classici: stoffa, ago, filo, carte, matite e forbici. La prima cosa da fare è disegnare la sagoma su un pezzo di carta per poi usarla come stampo per ritagliare la stessa forma sulla stoffa. Si proseguirà poi col disegnare i dettagli del disegno scelto e fissare i diversi strati di stoffa proprio come mostrato nella “foto guida”.

GUARDA LE FOTO DEI PORTACHIAVI FAI DA TE

Pubblicato da Anna De Simone