MiniPC per il risparmio energetico

I MiniPC sono sostenibili per l’ambiente e per le tasche. Si tratta di prodotti dalle ridotte dimensini e aiutano a diffondere una politica di risparmio energetico. A proporli è la Green Computer, una società di Marina di Montemarciano, in provincia di Ancona, nelle Marche.

I Mini PC possono offrire elevate performance a bassi consumi e ridotto impatto ambientale. Da cosa è dovuta l’alta efficienza di questi Mini PC? Innazitutto vediamo che montano una scheda madre con processori a basso consumo che consentono di risparmiare fino al 70% di energia.

Il PC Green è dotato di un software opensource, Linux OS, che contribuisce a poter commercializzare i mini pc a prezzi più che competitivi. Un computer completo può costare 299 euro. La serie eco proposta dalla Green Computer prevede quattro differenti modelli. Tutti dotati di una CPU Intel Atom Dual Core con una Ram DDR 3 da 2 GB e hard disk da250/320 GB.

Il prezzo parte da 299 euro ma non supera i 399 euro per il modello più performante. Il risparmio energetico è garantito -oltre al processore a basso consumo- anche dall’alimentatore interno e trasformatore esterno fanless. La società di Ancona, oltre a offrire computer ecologici a risparmio energetico, si offre di recuperare vecchi computer danneggiati o inutilizzati. Green Computer recupera i vecchi computer mettendoli a disposizione di scuole, associazioni o utenti bisognosi.

Link Utili | greencomputer.it

Pubblicato da Anna De Simone